chimica-online.it

Avventurina

Che cos'è l'avventurina?

Con i termine di avventurina si intende una pietra ornamentale - sia di origine naturale che artificiale - caratterizzata da un vivo luccichio, dovuto a minute inclusioni di minerali o sostanze diverse, che può essere rosso, giallo, verde, azzurro, o bianco.

Le avventurine più pregiate, che provengono degli Altai (complesso sistema montuoso dell'Asia) e dagli Urali, sono costituite da aggregati granulari di quarzo nei quali fra granulo e granulo si trovano lamelle di ematite; le avventurine verdi dell'India hanno inclusioni di mica fuchsite (muscovite cromifera verde smeraldo); altre, anche esse quarzose e provenienti dal Brasile, contengono anfibolo attinoto.

avventurina verde

Avventurina verde: sono costituite da aggregati granulari di quarzo nei quali fra granulo e granulo si trovano inclusioni di mica fuchsite.

L'avventurina orientale o pietra di sole è invece una varietà di oligoclasio con riflessi metallici rossi prodotti da lamelle di ematite con disposizione più o meno orientata. Gli esemplari più belli di avventurina orientale provengono dalla Norvegia meridionale.

L'avventurina artificiale o di Venezia è costituita da vetro contenente limatura di rame; è meno dura dell'avventurina orientale.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Caratteristiche del granato

Che cos'è l'agata?

Come si forma l'ambra?

Studia con noi