chimica-online.it

Traferro

Che cos'è un traferro?

Vuoi sapere che cos'è un traferro?

Vuoi conoscere da cosa è caratterizzato un traferro?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è un traferro e quali caratteristiche ha.

Iniziamo con il ricordare che un circuito magnetico è un circuito entro il quale viene indotto un campo magnetico tramite opportuni avvolgimenti percorsi da corrente elettrica.

Un circuito magnetico viene realizzato mediate l'impiego di opportuni materiali detti ferromagnetici.

Tronchi di materiale non ferromagnetico - di particolare importanza - che possono essere presenti nel circuito magnetico sono gli intervalli di aria, detti traferri.

circuito magnetico con traferro

Circuito magnetico con traferro.

Caratteristica principale dei traferri è che essi contribuiscono alla maggior parte della totale ceduta di potenziale magnetico, in quanto la permeabilità dell'aria può essere anche 10.000 volte più piccola di quella del ferro e dell'acciaio.

Ricordiamo inoltre che la permeabilità dell'aria è costante, quindi tra la f.m.m. NI (espressa in ampere) assorbita da un traferro di lunghezza lt (cm) e l'induzione B (Wb/m2, weber al metro quadrato) sussiste la relazione lineare (di impiego pratico):

NI = 7960 · B · lt

Esercizio

Calcolare il valore della f.m.m. necessaria a produrre un flusso di 10-2 Wb in un traferro avente lunghezza di 1,2 cm e sezione di 160 cm2.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: traferro e calcolo della forza magnetomotrice.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Esercizi svolti e commentati sull'elettromagnetismo

Esercizi svolti e commentati sul campo magnetico

Chi è stato l'inventore del telefono?

Che cos'è una carica puntiforme?

Esercizio riguardante un elettrone immesso all’interno di un campo elettrico

Esercizi svolti e commentati sui circuiti elettrici

Esercizi svolti e commentati sulla legge di Ohm

Studia con noi