chimica-online.it

Temperatura di ebollizione dell'acqua

Qual è la temperatura di ebollizione dell'acqua? Come varia con l'altitudine?

Aumentando la temperatura di un liquido, la sua tensione di vapore aumenta.

La temperatura di ebollizione dell'acqua è quella temperatura alla quale la tensione di vapore dell'acqua diviene uguale alla pressione atmosferica.

Per l'acqua, mantenuta alla pressione atmosferica, tale temperatura è pari a 100°C.

Pertanto, alla pressione di 1 atm, la temperatura di ebollizione dell'acqua è 100°C.

Da cosa dipende la temperatura di ebollizione dell'acqua?

Dalla definizione data in precedenza è facile comprendere che la temperatura di ebollizione dell'acqua dipende dalla pressione esterna.

In alta montagna ad esempio, dove la pressione è minore che al livello del mare, l'acqua bolle a una temperatura inferiore ai 100°C.

L'acqua quindi può bollire ad innumerevoli temperature perchè innumerevoli sono i valori che la pressione esterna può assumere.

Pertanto:

  • aumentando la pressione esterna la temperatura di ebollizione dell'acqua aumenta.
  • diminuendo la pressione esterna la temperatura di ebollizione dell'acqua diminuisce.

Nel grafico seguente è evidenziato tale fenomeno: la temperatura di ebollizione dell'acqua cresce al crescere della pressione esterna.

temperatura di ebollizione dell'acqua

Andamento della temperatura di ebollizione dell'acqua (°C) in funzione della pressione esterna (espressa in mmHg).

Quando si parla di temperatura di ebollizione dell'acqua senza fare riferimento alla pressione, si intende, convenzionalmente, una pressione esterna pari a 1 atmosfera.

Studia con noi