chimica-online.it

Prodotto di Solubilità

Gli equilibri di solubilità di sali poco solubili

I sali sono elettroliti forti e in soluzione acquosa sono completamente dissociati negli ioni che lo formano.

Alcuni sali però, pur essendo elettroliti forti, sono poco solubili in acqua.

Consideriamo il sale poco solubile AgCl.

Ponendo in acqua il sale, una piccola parte di esso passa in soluzione e si stabilisce il seguente equilibrio tra il corpo di fondo AgCl(s) rimasto indisciolto nel recipiente e la quantità di AgCl(aq) passata in soluzione:

AgCl

Ricordando che tutti i sali sono elettroliti forti, l'equilibrio precedente diventa:

agcl acquosa

ovvero:

dissociazione agcl

Applicando la legge di azione di massa a questo equilibrio, si ha:

costante di equilibrio cloruro di argento

Poichè [AgCl(s)] è un solido, il suo valore può essere considerato costante e quindi inglobato nella Keq:

kps cloruro di argento

Il prodotto Keq · [AgCl(s)] è un valore costante che viene indicato con il simbolo Kps ed è denominato prodotto di solubilità:

prodotto solubilità

Se indichiamo con s la solubilità del cloruro di argento, che esprime il numero di moli presenti in un litro di soluzione, si avrà che s rappresenta anche la concentrazione degli ioni Ag+ che quella degli ioni Cl- in soluzione:

[Ag+(aq)] = [Cl-(aq)] = S

L'espressione del Kps diventa:

prodotto solubilità

Per sali che dissociandosi generano più ioni, l'espressione della Kps sarà diversa dalla precedente.

Per esempio, per il sale Ag2S, l'equilibrio di solubilità sarà il seguente:

dissociazione-solfuro-argento

Chiamando S la solubilità del solfuro di argento Ag2S, si avrà che s rappresenta anche la concentrazione dello ione S2-

[S2-] = s

mentre la concentrazione di Ag+ sarà 2s:

[Ag+] = 2s

Sostituendo questi valori nell'espressione della Kps si ha:

Kps = (2s)2 · s = 4 · S3

dalla quale è possibile determinare la solubilità S del sale in acqua:

solubilità solfuro di argento

Esercizi sul Kps

Li trovi al seguente link: esercizi sul prodotto di solubilità.

Studia con noi