chimica-online.it

Ossido di potassio

Proprietà e caratteristiche dell'ossido di potassio

L'ossido di potassio è un ossido metallico con formula chimica K2O.

Si presenta come un solido grigio, deliquescente, inodore, con densità pari a 2,32 g/cm3 (t = 20°C) e temperatura di fusione di 740 °C. È solubile in etere etilico.

Formula dell'ossido di potassio

Il potassio è un elemento chimico appartenente al gruppo dei metalli alcalino-terrosi; presenta un unico numero di ossidazione: +1.

Gli ossidi basici sono composti binari costituiti da ossigeno (con numero di ossidazione -2) e da un metallo, in questo potassio, che ha, come detto in precedenza, numero di ossidazione +1.

L'ossido di potassio è pertanto un ossido con formula chimica K2O: K (con numero di ossidazione +1) e O (con numero di ossidazione -2) devono essere infatti nel rapporto 2 : 1 per bilanciare le rispettive cariche formali.

Sintesi

K2O può essere ottenuto in vari modi:

2 KNO3 + 10 K → 6 K2O + N2

2 KOH + 2 K ⇆ 2 K2O + H2

La reazione diretta tra potassio metallico e ossigeno molecolare porta invece alla formazione del perossido di potassio:

2 K + O2 → K2O2

Trattando il perossido con potassio metallico è possibile ottenere l'ossido:

K2O2 + 2 K → 2 K2O

Reazione con l'acqua

L'ossido di potassio reagisce violentemente con l'acqua portando alla formazione del corrispondete idrossido:

K2O + H2O → 2 KOH

Ossido di potassio nel titolo dei fertilizzanti

Il titolo dei fertilizzanti viene espresso in termini di K2O equivalente: l'ossido di potassio non viene quasi mai utilizzato direttamente in questi prodotti, ma la quantità di potassio è riportata in termini di K2O indipendentemente dal composto del potassio utilizzato.

Link correlati:

Proprietà e caratteristiche dell'ossido di calcio

Caratteristiche e proprietà dell'ossido di magnesio

Studia con noi