chimica-online.it

Acetato di sodio

Proprietà e caratteristiche dell'acetato di sodio.

L'acetato di sodio è il sale sodico dell'acido acetico; ha formula chimica CH3COONa e la seguente struttura:

acetato di sodio struttura

Esiste sia nella forma anidra (CH3COONa, temperatura di fusione = 330°C) che nella forma triidrata (CH3COONa·3H2O). La forma triidrata è il prodotto commerciale.

L'acetato di sodio è un composto a carattere tipicamente ionico. Sciolto in acqua si dissocia nel seguente modo:

CH3COONa(s) → CH3COO-(aq)+ Na+(aq)

Lo ione acetato CH3COO- così formatosi dà reazione di idrolisi basica:

CH3COO- + H2O <==> CH3COOH + OH-

Preparazione dell'acetato di sodio

L'acetato di sodio si prepara neutralizzando l'acido acetico con bicarbonato di sodio e concentrando fino a cristallizzazione.

La reazione chimica è la seguente:

CH3COOH + NaHCO3 → CH3COONa + CO2 + H2O

Usi dell'acetato di sodio

L'acetato di sodio idrato puro si usa in medicina, quello tecnico come mordente, per la preparazione del cloruro di acetile e in alcune sintesi.

L'acetato di sodio anidro viene usato per la preparazione di acetati organici, nella tecnica di laboratorio come dealogenante e talvolta come disidratante; trova impiego anche nella preparazione delle soluzioni tampone.

L'acetato di sodio puro non deve contenere più dello 0,002 % di cloruri e dello 0,01 % di solfati; quello tecnico contiene tracce di sali di ferro, di calcio e di magnesio.

Il titolo viene determinato decomponendo 1 g di prodotto con acido solforico, calcinando e pesando Na2SO4; il peso di Na2SO4 x 1,155 = peso di CH3COONa.

Studia con noi