chimica-online.it

Campo magnetico terrestre

A cosa è dovuto il campo magnetico terrestre?

Il nostro pianeta, la Terra, è un enorme magnete dotato di polo nord e polo sud.

Questo fatto è dimostrato dall’evidenza per cui un ago magnetico di una bussola si orienta nella direzione sud nord sentendo proprio il campo magnetico terrestre.

L’ago di una bussola segna sempre quello che noi conosciamo come il nord geografico del pianeta orientandosi dunque su una linea di forza del campo magnetico terrestre.

Ma sappiamo anche che per tutti i magneti le linee di forza del campo magnetico si originano nel polo nord per chiudersi nel polo sud.

Dunque concludiamo che il polo nord del magnete Terra si trova nella parte dell’emisfero dove si trova il polo sud geografico mentre il polo sud del magnete si trova in realtà nell’emisfero contenente il polo nord geografico.

campo magnetico terrestre

Andamento del campo magnetico terrestre.

Collocazione del polo nord magnetico e polo su geografico

Il campo magnetico terrestre o magnetosfera è inclinato diversamente rispetto all’asse di rotazione terrestre.

In particolare l’asse del campo magnetico terrestre è inclinato di 11,5° rispetto all’asse di rotazione terrestre.

Dunque in realtà il polo nord e sud del magnete Terra si trovano ad una certa distanza dal polo sud geografico e nord geografico rispettivamente.

Allora per convenzione si definisce “polo nord magnetico” il punto esatto in cui punta l’ago di una bussola verso il nord geografico, mentre “polo sud magnetico” il punto da cui partono le linee di forze.

Attenzione a non confondere il polo sud magnetico con il polo sud del magnete terra:

poli terrestri e magnetici

Poli terrestri e poli magnetici.

Forma ed estensione della magnetosfera

Il campo magnetico terrestre è generato nel nucleo del nostro pianeta dove sono presenti nichel e ferro a temperature dell’ordine di 3000 °C e pressioni elevatissime.

Nichel e ferro sono due materiali ferromagnetici capaci quindi sotto certe condizioni di generare campi magnetici attorno a sè.

Funzioni essenziali della magnetosfera

La principale funzione che la magnetosfera terrestre esercita sul nostro pianeta e ne ha permesso lo sbocciare della vita in tutte le forme che conosciamo è quello di protezione dal vento solare.

Il vento solare è un insieme di particelle cariche ad altissima energia che viaggiano a velocità dell’ordine dei 400 km/s che ogni istante vengono emesse dal Sole e avvolgerebbero completamente il nostro pianeta se non ci fosse il campo magnetico terrestre a deviarle.

Sappiamo infatti che un campo magnetico ha la proprietà di deviare la traiettoria di una particella carica che ha una velocità e penetra nella zona di spazio in cui è presente il campo stesso.

La forma del campo magnetico terrestre subisce quindi costantemente una deformazione a causa del vento solare che lo fa estendere per circa 10-12 raggi terrestri a partire dal nucleo nella parte rivolta verso il sole e nella parte diametralmente opposta ha una forma più allungata e può arrivare a toccare i 100 raggi terrestri a seconda della pressione e dell’intensità del vento solare.

forma del campo magnetico terrestre

Forma del campo magnetico terrestre.

Questa sorta di bozzolo magnetico attorno alla Terra permette la vita che altrimenti sarebbe letteralmente investita dalla presenza di questi proiettili carichi provenienti dal Sole.

Tuttavia a causa della particolare forma del campo magnetico terrestre una parte di queste particelle cariche formanti il vento solare riesce a interagire con gli alti strati della nostra atmosfera lì dove le linee di campo sono più curve e quindi più deboli.

Questo fenomeno avviene principalmente ai poli e dà vita alle cosiddette aurore boreali: giochi stupefacenti di luci nel cielo dovuti al fatto che i gas della nostra atmosfera colpiti dalle particelle solari iniziano a brillare.

Aurora boreale.

Valore del campo magnetico terrestre

Il valore del campo magnetico terrestre non è costante su tutto il globo ma è più intenso ai poli e più deboli all’equatore.

In particolare ai poli ha un valore medio di 0,62∙10-4 T e all’equatore di circa 0,31∙10-4 T.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Calcolo della distanza tra il polo nord magnetico e il polo nord geografico

Che cos'è la nebulosa del granchio?

Quali sono le differenze tra il campo magnetico e il campo elettrico?

Qual è il clima al polo nord?

Quali sono i paesi attraversati dall'equatore?

Vuoi sapere qual è l'ordine di grandezza dei pianeti del Sistema Solare?

Studia con noi