chimica-online.it

Ossa del polso

Quante sono le ossa del polso?

Il Polso rappresenta la regione finale dell'avambraccio e quella iniziale della mano. Può essere pertanto considerato come il collegamento che si instaura tra le ossa dell'avambraccio, ovvero Radio ed Ulna, e le basi delle cinque ossa Metacarpali della mano.

Il termine Polso in Anatomia, può avere due accezioni : la prima vede il Polso come articolazione sinoviale formata dall'estremità distale del Radio e dalle faccette articolari delle Ossa Carpali; la seconda, invece, vede il Polso come il solo gruppo formato dalle otto Ossa Carpali.

Funzioni del Polso

Il Polso ha compiti motori  importantissimi che sono alla base della funzionalità della mano. Esso può infatti compiere differenti movimenti (Fig.1):

  • Flessione ed Estensione della mano : avvicinare od allontanare il palmo della mano al/dall'avambraccio
  • Deviazione Radiale ed Ulnare della mano : avvicinare il lato della mano con il pollice al Radio e con il mignolo all'Ulna
  • Circonduzione della mano : rotazione completa della mano, resa possibile dai movimenti sopra descritti

Movimenti che il Polso consente di compiere alla mano

(Fig. 1) Movimenti che il Polso consente di compiere alla mano.

Quali sono le ossa del Polso?

Nonostante l'articolazione del Polso sia composta anche dal Radio e dalle Ossa Metacarpali della mano, le Ossa del Polso sono essenzialmente le otto ossa corte indicate come Ossa del Carpo.

Le Ossa Carpali (Fig. 2) formano due file composte da quattro ossa ciascuna. La fila prossimale è quella più vicina all'avambraccio mentre la fila distale è quella più vicina alle dita.

La fila prossimale comprende :

  1. Osso Scafoide : a forma di barca, è deputato alla articolazione con il Radio e tre ossa della fila distale
  2. Osso Semilunare : a forma di semiluna, anch'esso deputato alla articolazione con l'estremità distale del Radio
  3. Osso Piramidale : a forma di piramide, si articola con il disco articolare e l'Osso Pisiforme
  4. Osso Pisiforme : molto piccolo, ha le dimensioni di un pisello e pertanto è considerato un osso sesamoide che non ha alcun ruolo nella articolazione.

La fila distale comprende invece :

  1. Osso Trapezio : situato tra l'osso Scafoide ed il primo Metacarpo, presenta quattro lati ed una faccetta articolare a forma di sella
  2. Osso Trapezioide : situato tra l'estremità più lontana dello Scafoide ed il secondo Metacarpo, presenta una forma a spicchio
  3. Osso Capitato : è relativamente il più grande tra le ossa del Carpo, presenta una testa arrotondata che si inserisce nell'incavo formato da Scafoide e Semilunare
  4. Osso Uncinato : si articola con il Semilunare ed il Piramidale ed ha un caratteristico processo a forma di uncino sulla superficie palmare.

Fila distale e prossimale delle ossa Carpali

(Fig. 2) Fila distale e prossimale delle ossa Carpali viste dall'alto (visione dorsale).

L'Articolazione del Polso

Si tratta di una articolazione sinoviale formata in realtà da un complesso articolare che comprende : l'articolazione Radiocarpale o Radiocarpica; l' articolazioni Intercarpale o Mediocarpale e le articolazioni Carpo-metacarpali o Carpo-metacarpiche (Fig. 3).

L'articolazione principale del complesso è quella Radiocarpale. Si tratta di una condiloartrosi stabilizzata da legamenti alla quale prendono parte l'estremità distale del Radio e la fila prossimale delle Ossa del Carpo. L'Ulna non entra direttamente a fare parte della suddetta articolazione perché fra la sua estremità distale e le ossa del Carpo, in particolare l'osso Piramidale,  è presente un disco articolare. Più specificatamente, l'estremità distale del Radio presenta due faccette articolari; una mediale ed una laterale che si vanno ad articolare con lo Scafoide ed il Semilunare della fila prossimale delle ossa Carpali.

L 'articolazione Intercarpale o Metacarpale  si presenta tra le due file di ossa Carpali con l'eccezione del Pisiforme. Si tratta di due condiloartrosi (mediale e laterale) che vanno a formare una interlinea articolare irregolare a forma di S e sono tenute insieme da una capsula articolare che si ispessisce nella sua parte fibrosa formando i legamenti.

Le articolazioni Carpo-metacarpali si presentano tra la fila distale delle ossa del Carpo e le basi delle cinque ossa Metacarpali. Quella del Pollice differisce dalle altre perché presenta più libertà di movimento e si articola con il Trapezio. Le articolazioni delle altre dita sono artrodie in cui le faccette articolari del Trapezioide, del Capitato e dell'Uncinato si collegano alle basi dei Metacarpi da II a V.

Complesso articolare del Polso

(Fig.3) Rappresentazione del complesso articolare del Polso.

Riassumendo

  • Il Polso rappresenta la regione finale dell'avambraccio e quella iniziale della mano.
  • Il termine Polso può però avere due accezioni : la prima vede il Polso come articolazione sinoviale; la seconda, invece, vede il Polso come il solo gruppo formato dalle otto Ossa Carpali.
  • Il Polso ha compiti che sono alla base della funzionalità della mano.
  • le Ossa del Polso sono essenzialmente le otto ossa corte indicate come Ossa del Carpo.
  • Le Ossa Carpali (Fig. 2) formano due file composte da quattro ossa ciascuna. La fila prossimale è quella più vicina all'avambraccio mentre la fila distale è quella più vicina alle dita.
  • La fila prossimale comprende le ossa Scafoide, Semilunare, Piramidale e Pisiforme
  • La fila distale comprende le ossa Trapezio, Trapezioide, Capitato ed Uncinato
  • L'articolazione del Polso è formata in realtà, da un complesso articolare che comprende : l'articolazione Radiocarpale o Radiocarpica; l' articolazioni Intercarpale o Mediocarpale e le articolazioni Carpo-metacarpali o Carpo-metacarpiche (Fig. 3).
  • La articolazione Radiocarpale è una condiloartrosi alla quale prendono parte l'estremità distale del Radio e la fila prossimale delle Ossa del Carpo. L'Ulna non entra direttamente a fare parte della suddetta articolazione perché fra la sua estremità distale e le ossa del Carpo, in particolare l'osso Piramidale,  è presente un disco articolare.
  • L 'articolazione Intercarpale o Metacarpale  si presenta tra le due file di ossa Carpali con l'eccezione del Pisiforme. Si tratta di due condiloartrosi (mediale e laterale) che vanno a formare una interlinea articolare irregolare a forma di S.
  • Le articolazioni Carpo-metacarpali si presentano tra la fila distale delle ossa del Carpo e le basi delle cinque ossa Metacarpali. Quella del Pollice differisce dalle altre perché presenta più libertà di movimento.

Link correlati:

Quali sono le ossa del braccio?

Quali sono le ossa del bacino?

Che cos'è il sistema scheletrico?

Studia con noi