chimica-online.it

Energia potenziale di un sasso

Esercizio sul calcolo dell'energia potenziale di un sasso

Calcolare l'energia potenziale posseduta da un sasso di 200 grammi che si trova a 2 metri di altezza dal suolo.

Svolgimento dell'esercizio

L'esercizio propone il calcolo dell'energia potenziale posseduta da un sasso di massa m = 200 g, posto a 2 m di altezza dal suolo.

Per calcolare il valore dell'energia potenziale, bisogna anzitutto stabilire un piano di riferimento, nel nostro caso il suolo, e determinare l'altezza h al quale il nostro corpo si trova rispetto al piano di riferimento, nel nostro caso 2 metri.

Determinata l'altezza h bisogna applicare la formula dell'energia potenziale:

Ep = m · g · h

nella quale:

  • Ep è l'energia potenziale misurata in joule;
  • m è la massa del corpo misurata in chilogrammi (kg);
  • g è l'accelerazione di gravità che sulla superficie terrestre vale 9,81 m/s2;
  • h è l'altezza del corpo rispetto al piano di riferimento scelto (metri).

Rimane da convertire in kg la massa espressa in grammi (si veda, da grammi a kg):

200 g = 0,2 kg

Applichiamo infine al formula e sostituiamo i dati a nostra disposizione:

Ep = m · g · h = 0,2 · 9,81 · 2 = 3,9 J

Pertanto l'energia potenziale posseduta dal sasso è di 3,9 J.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Esercizi svolti e commentati sul lavoro e l'energia

Che cos'è l'energia potenziale elastica?

Esercizio sul calcolo dell'energia potenziale elettrica di un sistema formato da quattro cariche elettriche

Che cos'è l'energia potenziale elastica?

Che cos'è l'energia potenziale terrestre?

Che cos'è l'energia potenziale terrestre?

Studia con noi