chimica-online.it

CV auto

Che cosa rappresenta la sigla CV per il motore delle auto?

Vuoi sapere che cosa rappresenta la sigla CV per le auto?

Vuoi sapere che cosa rappresentano la sigla CV e quando viene utilizzata?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cosa rappresenta la sigla CV per i motori delle auto e qual è il suo significato.

Per il motore delle auto o di qualsiasi mezzo di trasporto a motore e macchina industriale, la sigla CV (cavalli vapore) rappresenta la misura della potenza del motore; in altre parole il numero di cavalli esprime di quanta potenza dispone il motore.

Il numero di cavalli non è da confondere con la cilindrata del motore, che invece esprime la cubatura del motore ovvero la sua capacità in cm3, centimetri cubici.

Se, per esempio, abbiamo appena acquistato un’auto di cilindrata 1.2 significa che il motore di quell'auto ha una capacità di 1.200 centimetri cubici ovvero di 1,2 litri.

CV auto nella scelta del motore

Nella scelta di un'auto bisogna tenere conto sia della cilindrata che dei cavalli del motore.

Supponiamo il caso che stiamo acquistando una nuova auto e abbiamo la possibilità di scegliere tra un motore 1.2 cc da 120 CV ed un motore 1.5 cc da 100 CV.

Quale delle due è la scelta migliore?

Verrebbe immediatamente da pensare che il motore da 120 CV sia più performante del motore da 100 CV; ciò sarebbe corretto se la cilindrata fosse la stessa, ma nel nostro caso non è così.

Il motore con cilindrata 1.2 cc potrebbe risultare sottodimensionato rispetto al peso dell’auto, quindi in particolari condizioni potrebbe trovarsi "sotto sforzo", cosa che non accadrebbe con il motore con cilindrata 1.5 cc. In conclusione la differenza di 20 CV verrebbe livellata da altri fattori.

Come viene definito il CV del motore di un'auto?

Il cavallo a vapore (simbolo CV) detto anche cavallo a vapore europeo, corrisponde alla potenza necessaria per sollevare, alla velocità di un metro al secondo, una massa del peso di 75 kgf (chilogrammi forza).

L'impiego del cavallo a vapore, come unità di misura della potenza, non è contemplato dal Sistema Internazionale che invece adotta - al suo posto - il watt.

La relazione esistente tra cavallo vapore e watt è la seguente:

1 CV = 735,5 W

Pertanto un cavallo a vapore corrisponde a circa 735,5 watt.

Link correlati:

Come si passa da CV a kW?

Che cos'è e quanto vale un microampere?

1 kW a quanti watt corrispondono?

Che cos'è e a quanto corrisponde un joule?

Che cos'è e quanto vale un tesla?

Studia con noi