chimica-online.it

Flavoni

Proprietà e caratteristiche dei flavoni

Vuoi sapere che cosa sono i flavoni?

Vuoi conoscere quali sono le proprietà dei flavoni?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cosa sono i flavoni e quali proprietà hanno.

I flavoni sono una serie di composti presenti in una serie di pigmenti gialli, molto diffusi nel regno vegetale, le cui molecole hanno come scheletro fondamentale quella del flavone (o 2-fenilcromone).

Il flavone è stato isolato in svariate specie di primule; fonde a 100 °C, è solubile nella maggior parte dei solventi organici e presenta la seguente struttura:

flavone

Struttura del flavone e numerazione dei suoi atomi di carbonio.

Il flavone è incolore; colorati sono invece alcuni suoi derivati, anch'essi presenti in natura, quali ad esempio il kaempferolo, la luteolina, la datiscina, ecc., che sono in generale tetraidrossiflavoni:

  • il kaempferolo è un colorante vegetale giallo presente allo stato libero in varie Ranuncolacee e Leguminose
  • la luteolina è il colorante di Reseda luteola, usata anticamente in tintoria con il nome di guado;
  • la datiscina è un glucoside contenuto in Datisca cannabina, costituito da glucosio, ramnosio e dall'aglicone datiscetina.

Alcuni derivati dei flavoni esercitano un effetto sulla permeabilità delle pareti capillari (vitamina P). Fra questi ricordiamo la quercetina, l'esperetina e i loro derivati.

Un glucoside il cui aglicone possiede una struttura abbastanza simile a quella della quercetina è l'esperidina, presente nei frutti (specie nella buccia) del genere Citrus: da esso per idrolisi si ottengono glucosio, ramnosio e l'aglicone esperetina.

Questi composti e altri a essi simili trovano impiego in medicina nella cura delle forme emorragiche ed edematose e nella prevenzione della fragilità capillare che accresce i pericoli dell'ipertensione arteriosa.

Infatti questo gruppo di sostanze ha la proprietà di mantenere in condizioni fisiologicamente normali le pareti dei vasi sanguigni capillari; la denominazione di bioflavonoidi designa questi principi attivi a struttura derivata dal flavone o dal flavanone.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Proprietà e caratteristiche dell'ergosterolo

Che cos'è l'estragolo

Proprietà e caratteristiche del galattosio

Studia con noi