chimica-online.it

Meteoroide

Che cos'è e come si forma un meteoroide?

Con il termine di meteoroide si intende un frammento roccioso o metallico errante nello spazio cosmico che, secondo quanto stabilito nel 1961 dall'Unione Astronomica Internazionale, ha massa compresa tra 10-9 e 107 kg; in termini astronomici una meteoroide ha quindi dimensioni relativamente ridotte.

Come si formano i meteoroidi?

I meteoroidi possono essere residui rimasti dalla condensazione della nebulosa da cui si formò il Sistema Solare, oppure si possono formare in seguito a scontri tra asteroidi, o tra asteroidi e comete con la superficie dei pianeti tellurici (o dei satelliti) o ancora dal dissolvimento dei nuclei cometari in prossimità del Sole.

Cosa succede quando un meteoroide si avvicina all'atmosfera terrestre?

Sappiamo che la Terra gravita intorno al Sole ad una velocità di 108.000 km/h.

Nel percorrere la sua orbita, il nostro pianeta incontra, nello spazio cosmico, vari materiali, tra cui i meteoroidi.

Entrando ad alta velocità nell'atmosfera terrestre questi corpi celesti si surriscaldano e sublimano, cioè passano direttamente dallo stato solido a quello gassoso.

I corpi più piccoli si trasformano in gas disintegrandosi e non arrivano a toccare la superficie terrestre: essi producono il fenomeno delle meteore, ovvero le cosiddette stelle cadenti.

meteora

Meteora nei cieli della Sardegna.

Altre meteoroidi più grandi, disintegrandosi solo parzialmente nel contatto con l'atmosfera, oltre a provocare la scia luminosa, arrivano a toccare il suolo terrestre: esse vengono a costituire le meteoriti.

Quante meteoroidi cadono sulla Terra ogni giorno?

Si è calcolato che sulla Terra piovono mediamente circa 41 tonnellate di meteoroidi ogni giorno.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la differenza tra meteoroidi, meteore e meteoriti?

Che cos'è la cometa Hyakutake?

Che cos'è la cometa di Hale-Bopp?

Che cos'è e perchè si forma uno sciame meteorico?

Studia con noi