chimica-online.it

Anelli di Saturno

7 curiosità sugli anelli di Saturno

Saturno è - in ordine di distanza dal Sole - il sesto pianeta del Sistema solare e, con i suoi 116464 km di diametro, è - dopo Giove - il secondo pianeta più grande di tutto il sistema planetario.

E' un pianeta massiccio: il suo raggio è circa 9,5 volte il raggio medio della Terra e la sua massa è 95 volte superiore alla massa terrestre. E' costituito principalmente da idrogeno ed è noto per l'esteso sistema di anelli.

In questa sezione riportiamo alcune curiosità sugli anelli di Saturno legate alla loro costituzione e alla loro scoperta.

Le 7 curiosità sugli anelli di Saturno

Ecco le 7 curiosità sugli anelli di Saturno.

1.

Gli anelli di Saturno furono scoperti nel 1655 dal fisico, astronomo e matematico olandese Christiaan Huygens. In precedenza, Galileo Galilei, dall'osservazione con il telescopio, aveva notato che Saturno presentava delle protuberanze ai lati.

2.

Gli anelli sono costituiti essenzialmente da particelle di ghiaccio e rocce di dimensioni che variano dal granello di sabbia al metro cubo.

3.

L'origine degli anelli non è nota: si pensa che siano costituiti da frammenti di un satellite di Saturno "esploso" in seguito alla collisione con una cometa o un altro satellite oppure che siano dovuti allo stesso materiale da cui si formò Saturno che non riuscì però ad assemblarsi in un blocco unico.

4.

Gli anelli iniziano ad un'altezza di circa 6500 km dalla superficie di Saturno e si estendono per 100 000 km, distanza corrispondente a circa un quarto della distanza Terra-Luna.

5.

Gli anelli di Saturno sono estremamente sottili e a seguito della missione spaziale Cassini-Huygens il loro spessore è risultato essere pari a circa 10 m.

Saturno

Saturno.

6.

Gli anelli sono divisi in sette fasce, separate da divisioni che sono quasi vuote. La divisione più grande fu scoperta - nel 1675 - dal matematico e astronomo italiano Giovanni Domenico Cassini, ed è per tale motivo chiamata divisione di Cassini.

7.

Le teorie più accreditate ipotizzano che, nell'arco di pochi milioni di anni, gli anelli andranno a disperdersi o precipiteranno sul pianeta stesso.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la stella più luminosa del cielo?

Che cos'è la culminazione?

Quando si ha una eclissi lunare?

Che cos'è e quanto è un anno luce?

Che cosa sono le effemeridi?

Quale missione portò il primo uomo sulla Luna?

Vuoi sapere dove nasce il Sole?

Che cos'è la cometa di Halley?

La cometa dipinta da Giotto nell'"Adorazione dei Magi" è veramente la cometa di Halley?

Studia con noi