chimica-online.it

Carotaggio

Che cos'è il carotaggio?

Il carotaggio è l'operazione mediante la quale vengono prelevati, nel corso di un sondaggio, i campioni delle rocce attraversate.

L'operazione di carotaggio viene eseguita utilizzando un particolare utensile, chiamato carotiere; tale strumento è simile ad un tubo cavo la cui testa è munita di scalpelli (nel sondaggio a percussione) o di corone diamantate (nel sondaggio a rotazione).

Si chiama carota, invece, il campione di rocce coerenti, estratto - dal carotiere - sotto forma di cilindro.

Punta per carotaggio

Punta per carotaggio.

Sulle carote estratte vengono normalmente eseguite non solo determinazioni che interessano la geologia delle formazioni attraversate ma anche numerose prove di laboratorio (granulometria, porosità, permeabilità, contenuto in acqua, contenuto in idrocarburi), allo scopo di definire con precisione il comportamento dei materiali ai fini idraulici o come rocce serbatoio nelle ricerche di idrocarburi.

Tipi di carotaggio

Il carotaggio può essere eseguito per scopi diversi e secondo modalità diverse.

Nel caso di perforazioni di ricerca, che vengono solitamente effettuate in località di cui è ignota la geologia profonda, si esegue il carotaggio continuo, possibile solo con impianti a rotazione; esso consiste in una completa campionatura delle formazioni attraversate.

Nelle perforazioni di sfruttamento, invece, il carotaggio viene effettuato saltuariamente a profondità opportunamente stabilite a seconda dell'interesse delle formazioni attraversate e in base ai dati a disposizione, forniti da precedenti sondaggi esplorativi.

Carotaggio geofisico

Il termine carotaggio viene applicato anche ai vari procedimenti impiegati nello studio geofisico dei pozzi.

Mediante il carotaggio geofisico, la diversa natura e le diverse caratteristiche dei vari strati attraversati da una perforazione, può essere ottenuta usando speciali apparecchiature che si calano nel foro di un pozzo e consentono di registrare, in corrispondenza di ogni profondità, i valori assunti da una determinata caratteristica fisica della roccia.

Secondo la natura della variabile registrata il carotaggio geofisico può essere distinto in carotaggio elettrico, carotaggio radioattivo, carotaggio acustico, ecc.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

In geologia e in metallurgia che cos'è la dendrite?

Che cos'è un deserto?

Studia con noi