chimica-online.it

Reazioni di Sintesi

Classificazione e spiegazione delle reazioni di sintesi

Le reazioni di sintesi sono quelle reazioni nelle quali da due o più reagenti si viene a formare un unico prodotto.

Le reazioni di sintesi sono schematizzate nel seguente modo:

A + B → C

Appartengono a questa categoria le seguenti reazioni:

1) non metallo + O2 → anidride

Esempio:

C(s) + O2(g)→CO2(g)

E' una reazione di combustione nella quale un non metallo si combina (ad alte temperature) con l'ossigeno per formare una ossido acido (anidride).

2) metallo + O2 → ossido basico

Esempio:

4 Na(s) + O2(g)→2 Na2O(s)

E' una reazione di combustione nella quale un metallo si combina (ad alte temperature) con l'ossigeno per formare un ossido basico.

Solo oro, argento, platino (metalli nobili) non reagiscono con l'ossigeno puro.

3) metallo + non metallo → sale binario

Esempio:

2 Na(s) + Cl2(g) → 2 NaCl(g)

E' una reazione di sintesi nella quale un metallo e un non metallo si combinano, ad alte temperature, per formare un sale binario.

Come non metallo naturalmente non può essere considerato l'ossigeno (la reazione tra metallo e ossigeno porta alla formazione di ossidi).

4) metallo + H2 → idruro

Esempio:

2 Li(s) + H2(g) → 2 LiH(s)

E' una reazione nella quale un metallo reagisce con idrogeno per formare un idruro.

5) alogeno + H2 → idracido

Esempio:

Cl2(g) + H2(g) → 2 HCl(g)

6) anidride + H2O → ossiacido (acido ossigenato)

SO3(g) + H2O(l) H2SO4(aq)

Reazione tipica di tutte le anidridi.

7) ossido basico + H2O → idrossido

CaO(s) + H2O(l) Ca(OH)2(aq)

Studia con noi