chimica-online.it

Numero quantico secondario

Numero Quantico Secondario: definizione e spiegazione

Il primo numero quantico che abbiamo studiato si chiama numero quantico principale n e indica il livello energetico e la dimensione degli orbitali.

Gli orbitali con lo stesso valore di n possono assumono forme diverse.

Il numero quantico secondario l (detto anche numero quantico azimutale o angolare) indica la forma di un orbitale.

A seconda del valore assunto dal numero quantico secondario l, l'orbitale assume una determinata forma.

Per l = 0 l'orbitale è sferico (orbitale s). Al centro della sfera c'è il nucleo.

Per l = 1 l'orbitale è a due lobi (orbitale p). Il nucleo dell'atomo sta al centro dei due lobi.

Per l = 2 l'orbitale è a quattro lobi (orbitale d). Il nucleo dell'atomo sta al centro dei quattro lobi.

Per l = 3 l'orbitale è a otto lobi (orbitale f).

Possibili valori del numero quantico secondario

Per un determinato valore di n, il numero quantico l può assumere tutti i valori compresi tra 0 e n-1.

Quindi:

Se n = 1

l = 0 → orbitale di tipo s

Ciò significa che nel primo livello di energia vi è un solo orbitale che è di tipo sferico, indicata con l = 0, o anche con la lettera "s".

Se n = 2

l = 0 → orbitale di tipo s
l = 1 → orbitale di tipo p

Ciò significa che nel secondo livello di energia vi sono:
un orbitale sferico (l = 0), di diametro maggiore del precedente;
un'orbitale a doppio lobo indicato con l = 1, o anche con la lettera "p".

Se n = 3

l = 0 → orbitale di tipo s
l = 1 → orbitale di tipo p
l = 2 → orbitale di tipo d

Ciò significa che nel terzo livello di energia vi sono:
un orbitale sferico (l = 0), di diametro maggiore del precedente;
un'orbitale a doppio lobo indicato con l = 1, o anche con la lettera "p";
un'orbitale a quattro lobi indicato con l = 2, o anche con la lettera "d".

Se n = 4

l = 0 → orbitale di tipo s
l = 1 → orbitale di tipo p
l = 2 → orbitale di tipo d
l = 3 → orbitale di tipo f

Ciò significa che nel quarto livello di energia vi sono:
un orbitale sferico (l = 0), di diametro maggiore del precedente;
un'orbitale a doppio lobo indicato con l = 1, o anche con la lettera "p";
un'orbitale a quattro lobi indicato con l = 2, o anche con la lettera "d";
un'orbitale a otto lobi indicato con l = 3, o anche con la lettera "f";

Il successivo numero quantico è il numero quantico magnetico che tiene conto della possibilità dell'orbitale di assumere più di una orientazione nello spazio.

Studia con noi