chimica-online.it

Numero quantico magnetico

Numero quantico magnetico: definizione e spiegazione

Il primo numero quantico che abbiamo studiato si chiama numero quantico principale n e indica il livello energetico e la dimensione degli orbitali.

Il secondo, invece, si chiama numero quantico secondario e indica la forma dell'orbitale.

Il numero quantico magnetico: definizione

Il numero quantico magnetico m, indica il numero di orientazioni di un dato orbitale nello spazio.

Il numero quantico m dipende dal valore del numero quantico secondario l e può assumere tutti i valori compresi tra -l e +l (compreso lo zero).

Per l = 0 (orbitale sferico), m assume il solo valore 0. Infatti, l'orbitale essendo sferico può assumere una unica orientazione nello spazio.

Per l = 1 (orbitale a doppio lobo), m assume tre valori: -1, 0, +1. I tre valori indicano tre orbitali a doppio lobo orientati lungo gli assi x, y, z.

orbitali a doppio lobo

Orbitali p

Se l = 2, m può assumere cinque valori (m = -2, -1, 0, +1, +2). Esisteranno quindi 5 orbitali d aventi la stessa energia ma differente orientazione nello spazio:

orbitali d

Orbitali d

Per l = 3 m può assumere sette valori (m = -3, -2, -1, 0, +1, +2, +3). Esisteranno quindi 7 orbitali f aventi la stessa energia ma differente orientazione nello spazio:

orbitali f

Orbitali f

Studia con noi