chimica-online.it

Carnotite

Che cos'è la carnotite?

Vuoi sapere che cos'è la carnotite?

Vuoi conoscere quali sono le proprietà della carnotite?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è la carnotite, le sue proprietà e come si presenta.

La carnotite è un minerale di uranio (così chiamato in onore del mineralogista francese Marie Adolphe Carnot) che si presenta in forma di aggregati pulverulenti o di concentrazioni nodulari microcristalline di scarsa consistenza, di colore giallo o verdognolo.

carnotite

Carnotite.

La carnotite è un vanadato di uranio e potassio idrato con formula cristallochimica K2(UO2)2V2O8·3(H2O); il contenuto di H2O varia a temperatura ordinaria da due a tre molecole. Cristallizza nel sistema monoclino e molto rari sono i cristalli isolati.

La carnotite è un minerale di origine secondaria che si forma in seguito all'azione di acque circolanti su preesistenti minerali uraniferi.

Fortemente radioattiva, è ricercata, oltre che per l'alto tenore di uranio, anche per l'estrazione del vanadio.

Luoghi di ritrovamento della carnotite

Negli USA la carnotite si trova soprattutto nel Colorado, nello Utah, nel Nuovo Messico e nell'Arizona, dove si rinviene in masse di notevole purezza in terreni ricchi di fossili vegetali oppure in granuli dispersi in sedimenti sabbiosi di età triassica e giurese.

Caratteri cristallografici della carnotite

Formula cristallografica

  • K2(UO2)2V2O8·3(H2O)

Sistema cristallino

  • monoclino

Classe di simmetria

  • prismatica

Costanti cristallografiche

  • a0 = 10,47 ; b0 = 8,41 ; c0 = 6,91 ; β = 103°40'

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Minerale con formula cristallochimica Na3AlF6

Minerale di boro

Minerale con formula cristallochimica TiO2

Minerale, un idrossido di magnesio

Minerale dello zinco

Studia con noi