chimica-online.it

Voltampere

Che cos'è e a cosa corrisponde il voltampere?

Il voltmapere (simbolo: VA) è l'unità di misura utilizzata in elettrotecnica per la potenza apparente in un sistema in corrente alternata; è una unità di misura del Sistema Internazionale.

Ricordiamo che la potenza apparente è il prodotto dei valori efficaci di tensione e corrente; risulta pertanto che la formula per il calcolo della potenza apparente è la seguente:

PA = Ve · Ie

Definizione di voltampere

Un voltampere corrisponde alla potenza di una corrente alternata dell'intensità efficace di 1 ampere che percorre un circuito sotto la tensione efficace di 1 volt.

A cosa equivale il voltampere?

Il voltampere corrisponde dimensionalmente al watt (simbolo: W) ed al voltampere reattivo (simbolo: var), ovvero anche al kg · m2 · s-3.

Il voltampere equivale a 1,0·107 erg/s e a circa 2,7561·10-53 PP (il PP è la "potenza di Planck", unità di misura che si ottiene dal rapporto tra l'Energia di Planck e il Tempo di Planck).

Curiosità

Il voltampere prende il nome dal chimico, fisico e accademico italiano Alessandro Volta e dal fisico francese André-Marie Ampère.

Link correlati:

Condizioni per avere un errore relativo percentuale nella lettura della ddp di un voltmetro inferiore all’1%

Esercizio sull'elettrodinamometro assoluto o bilancia elettrodinamica

Come funziona un motore brushless?

Come funziona un motore asincrono?

Come funziona un motore sincrono?

Studia con noi