chimica-online.it

Ogiva

Che cos'è l'ogiva?

L'ogiva è la parte anteriore di un missile o di un veicolo spaziale che contiene strumenti e altro carico utile; in artiglieria è la parte anteriore di un proiettile.

Ogiva

Un proiettile è formato da tre parti principali: a) la base; b) il corpo; c) l’ogiva.

Nel caso dei missili e dei veicoli spaziali, l'ogiva deve essere in grado di sopportare le condizioni di lancio, di volo e di rientro nell'atmosfera terrestre.

In quest'ultima fase operativa il missile decelera, per effetto della resistenza aerodinamica, negli strati densi dell'atmosfera terrestre; la sua energia cinetica si trasforma in energia termica e si manifesta un flusso di calore sull'ogiva che le fa assumere alte temperature.

La condizione dell'ogiva durante il rientro è molto simile a quella delle meteoriti nella fase di caduta entro l'atmosfera, la maggior parte delle quali brucia prima di urtare la superficie terrestre.

Le ogive hanno però velocità medie molto minori di quelle delle meteoriti e in genere non vengono distrutte benché il danneggiamento dovuto al riscaldamento possa talvolta essere grave.

Link correlati:

Studio del moto parabolico o moto dei proiettili

Che cos'è e come funziona un missile balistico?

Che cosa sono le macchine termiche?

Che cos'è un circuito magnetico?

Vuoi sapere come si calcola la forza peso?

Che cos'è il gravitone?

Studia con noi