chimica-online.it

Formule sul moto parabolico

Quali sono le formule sul moto parabolico?

Vuoi sapere quali sono le formule del moto parabolico?

Vuoi sapere quali formule devono essere applicate per risolvere gli esercizi sul moto parabolico?

Se si continua con la lettura dell'articolo.

Iniziamo con il ricordare che il moto parabolico (o moto dei proiettili) è il moto dei corpi che vengono lanciati in aria con una velocità iniziale che abbia almeno una componente orizzontale.

Il moto parabolico non è altro che la somma di due moti: un moto rettilineo uniforme lungo l’asse x ed un moto rettilineo uniformemente accelerato lungo l’asse y; per il principio di composizione dei movimenti nasce il moto parabolico.

Esempi di moto parabolico possono essere il moto di un pallone calciato da una giocatore oppure il moto di un proiettile lanciato da un cannone.

Tutte le formule del moto parabolico

Per potere scrivere tutte le formule del moto parabolico bisogna prima di tutto scegliere un sistema di assi cartesiani in cui l'asse delle x è positivo verso destra mentre l'asse delle y è positivo verso l'alto.

Formule relative alla velocità iniziale

Al corpo viene inizialmente impressa una velocità iniziale di modulo V0 che può essere inclinata di un angolo α rispetto all’orizzontale o essere orizzontale (se il moto parabolico parte da una certa altezza) e scomposta nelle due componenti V0x e V0y che valgono:

V0x = V0 ∙ cosα

V0y = V0 ∙ senα

V2 = V0x2 + V0y2

tgα = V0y / V0x

Formule relative al moto del corpo dopo il tempo t

V0x = V0 ∙ cosα (rimane costante nel tempo)

Vy(t) = Voy - g ∙ t

V2 = V0x2 + Vy2

x = x0 + V0x ∙ t

y = - ½ ∙ g ∙ t2 + Voy ∙ t + y0

Calcolo della gittata

G = 2 V0x ∙ V0y / g

Altezza massima raggiunta dal corpo

Hmax = (Vo ∙ senα)2 / (2 ∙ g)

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Esercizi online e gratuiti sul moto parabolico

Qual è la velocità in caduta libera?

Calcolo della gittata e della altezza massima nel moto parabolico

Studia con noi