chimica-online.it

Formula attrito dinamico

Qual è la formula dell'attrito dinamico?

L'attrito radente dinamico è un attrito radente che si ha quando un corpo scivola su una superficie.

Come spiegato nel paragrafo relativo all’attrito radente statico, l’attrito radente dinamico interviene quando si supera il valore della forza di stacco che agisce su di un corpo posto su una superficie scabra.

Nel momento in cui le due superfici, quella dell’oggetto e quella del piano, iniziano a slittare tra di loro si parla di forza di attrito radente dinamico caratterizzato da un coefficiente di attrito dinamico μd che è numericamente diverso da quello statico μs.

Come si calcola l'attrito dinamico?

La formula per il calcolo dell'attrito dinamico è la seguente:

Fatt = μd · N

in cui:

  • μd è il coefficiente coefficiente di attrito radente dinamico. È una grandezza adimensionale;
  • N è la forza di reazione normale che numericamente equivale alla componente della forza peso perpendicolare alla superficie d'appoggio.

La forza di attrito ha direzione identica a quella del moto ma verso contrario a quello dello spostamento.

Esempio numerico

Un corpo di massa m = 60 kg viene spinto su un pavimento. Sapendo che il coefficiente d'attrito dinamico μd è pari a 0,3, si determini il valore dell'attrito dinamico.

Svolgimento

Determiniamo la forza peso:

P = m · g = 60 · 9,81 = 588,6 N

Visto che P è perpendicolare al pavimento, la forza di reazione N è numericamente uguale alla forza peso.

Pertanto:

Fatt = μd · N = 0,3 · 588,6 = 176,6 N

Link correlati:

Esercizio svolto sull'attrito radente

Che cosa è l'aerodinamica?

Forza di attrito radente statico

Studia con noi