chimica-online.it

Vetrino da orologio

Descrizione e funzionamento del vetrino da orologio

Il vetrino da orologio è un piccolo contenitore di foma circolare, leggermente concavo, con i bordi arrotondati, di diametro variabile tra i 4 e i 15 cm e oltre.

I vetrini da orologio vengono impiegati generalmente per coprire becher durante il processo di evaporazione o di decomposizione.

Possono essere utilizzati anche per pesare e contenere piccole quantità di sostanze solide e liquide e osservarne eventualmente le reazioni.

Coprendo il becher con un vetrino da orologio è possibile evitare l'ingresso all'interno del becher di polvere o di altre sostanze indesiderate; l'uso del vetrino da orologio come superficie di evaporazione, invece, facilita l'osservazione della cristalizzazione in modo particolare se il vetrino viene posto su una superficie di colore contrastante.

vetrino da orologio

Vetrino da orologio

I vetrini da orologio vengono chiamati in questo modo perchè sono molto simili ai vetrini posti a protezione dei quadranti nei vecchi orologi da taschino.

Principali caratteristiche richiesta ad un vetrino da orologio

Le principali caratteristiche che un vetrino da orologio deve avere sono le seguenti:

  • Ottima resistenza ai prodotti chimici;
  • Resistente sia alle basse che alle alte temperature;
  • Superficie particolarmente liscia per impedire le contaminazioni.

Studia con noi