chimica-online.it

Becher

Becher: funzionalità e utilizzo

I becher sono contenitori generalmente in vetro (ma talvolta anche in plastica), di forma cilindrica, fondo piano e capacità variabile (da 25 mL a 1000 mL).

Quelli in plastica, dotati di buona inerzia chimica e resistenza, sono realizzati in modo tale da poter essere messi in autoclave - per brevi periodi - alle alte temperature (anche di 170°C).

Se ne trovano in commercio sia di tarati che di graduati; la taratura però, se presente, è solo indicativa e quindi poco precisa.

I becher vengono utilizzati per diversi scopi tra cui i più importanti sono quelli di contenere ed eventualmente riscaldare liquidi.

Non possono essere invece utilizzati per riscaldare sostanze solide.

becher

Becher graduato

Becher termostatato

Meno comuni sono i becher termostatati utili per mantenere il campione liquido all'interno del becher ad una temperatura costante.

becher termostatato

Becher termostatato

Studia con noi