chimica-online.it

Temperatura congelamento gasolio

Qual è la temperatura di congelamento del gasolio?

Vuoi sapere qual è la temperatura di congelamento del gasolio?

Vuoi sapere a quanti gradi centigradi congela il gasolio?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti qual è la temperatura di congelamento del gasolio.

Il problema relativo al congelamento del gasolio è dovuto al fatto che al di sotto di una determinata temperatura (che vedremo in seguito qual è) dal gasolio si separa una sostanza in essa contenuta - nota con il nome di paraffina - che si deposita sotto forma di piccolissimi aghi intasando il filtro del carburante e/o i condotti di alimentazione e di iniezione portando inevitabilmente al blocco dell'afflusso del gasolio al motore e quindi allo spegnimento o alla mancata accensione del motore stesso. Tale fenomeno è noto come "paraffinazione del gasolio".

L'unico rimedio possibile è quello di attendere le ore più calde della giornata e riprovare ad avviare il motore.

La temperatura alla quale la paraffina inizia a separarsi dal gasolio è pari a 2°C. E' chiaro che questa è la temperatura che deve raggiungere il gasolio nel motore che non corrisponde alla temperatura esterna, che deve essere molto più bassa dei 2°C.

Per ovviare a tale inconveniente dal 1 novembre al 31 marzo, i distributori italiani sono obbligati - per legge - ad erogare esclusivamente gasolio invernale, in grado di restare liquido fino a una temperatura di - 12°C (ovvero di 12 gradi sotto lo zero).

Nelle zone montane i distributori erogano invece il cosidetto "gasolio invernale" in grado di restare liquido sino a 20 gradi centigradi sotto lo zero (- 20°C).

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Caratteristiche e proprietà del petrolio

Che cos'è la benzina e come la si ottiene?

Cosa sono i polimeri?

Quanto vale la temperatura di fusione dell'alluminio?

Studia con noi