chimica-online.it

Soluto

Componenti di una soluzione: il soluto

Le soluzioni sono miscugli omogenei di due (o più) specie chimiche.

Il soluto è il componente della soluzione presente in minor quantità.

La soluzione più semplice è costitutita da un'unico solvente e da un'unico soluto (ad esempio sale sciolto in acqua), ma possono esistere soluzioni più complesse in cui si hanni più soluti.

Il solvente è il componente della soluzione che si presenta nello stesso stato di aggregazione di quest'ultima; il soluto, invece, è l'altro componente.

Il soluto è solitamente il componente della soluzione presente in minor quantità.

soluzione

Così, ad esempio, unendo sale (solido) ed acqua (liquida), la soluzione che si ottiene è liquida: si dice pertanto che l'acqua è il solvente e il sale è il soluto.

Se solvente e soluto hanno lo stesso stato di aggregazione, (ad esempio acqua ed etanolo, ambedue liquidi) si indica come soluto la specie presente in quantità molecolarmente minore.

In base a queste regole, talvolta, non è possibile fare differenze tra solvente e soluto: se si considera, ad esempio, una soluzione costituita da un ugual numero di molecole di due sostanze liquide come acqua ed alcol etilico (etanolo), può parlarsi indifferentemente di soluzione acquosa di alcol o di soluzione alcolica di acqua (anche se solitamente si preferisce la prima dizione).

Il soluto in una soluzione può essere in tutti gli stati di aggregazione: solido (come il carbonio nell'acciaio), liquido (come l'alcol etilico nelle bevande alcoliche) e gassoso (come l'ossigeno nell'aria).

Esistono infatti diversi tipi di soluzione:

Soluzioni gassose costitutite da un soluto gassoso disciolto in un solvente gassoso (ossigeno miscelato ad azoto).

Soluzioni liquide, possono essere costituite da:

soluto gassoso disciolto in un solvente liquido (ossigeno disciolto nell'acqua);
soluto liquido disciolto in un solvente liquido (etanolo disciolto in acqua);
soluto solido disciolto in un solvente liquido (zucchero disciolto in acqua).

Soluzioni solide, possono essere costituite da:

soluto gassoso disciolto in un solvente solido (idrogeno disciolto in palladio);
soluto liquido disciolto in un solvente solido (mercurio disciolto in cadmio);
soluto solido disciolto in un solvente solido (rame disciolto in argento).

Le soluzioni che presentano più interesse sono quelle in cui il soluto gassoso, liquido o solido è disciolto nel solvente acqua.

Studia con noi