chimica-online.it

Legge fondamentale della termologia

Enunciato e spiegazione della legge fondamentale della termologia

Calore e temperatura sono due grandezze fisiche ben distinte tra le quali però esiste una importante legge che le lega in un'unica relazione. tale legge è nota con il nome di legge fondamentale della termologia.

La legge fondamentale della termologia esprime la quantità di calore che bisogna somministrare (o sottrarre) ad un corpo di massa m per innalzare (o abbassare) la sua temperatura dal valore iniziale t1 al valore finale t2.

Matematicamente la legge fondamentale della termologia può essere espressa nel seguente modo:

legge fondamentale della termologia

In cui:

Q = quantità di calore scambiata

m = massa del corpo

Cs = calore specifico del corpo

Δt = t2 - t1

Il calore specifico Cs è una proprietà intrinseca e caratteristica di ogni tipo di sostanza.

Come è possibile notare dalla formula appena citata, la quantità di calore Q scambiata è direttamente proporzionale alla differenza di temperatura Δt alla massa m del corpo e dipende dal valore del calore specifico Cs e quindi dipende dal tipo di sostanza.

Le formule inverse sono le seguenti:

m = Q / (Cs · Δt)

Cs = Q / (m · Δt)

Δt = Q / (m · Cs )

Studia con noi