chimica-online.it

Decantazione

Separazione di un miscuglio tramite decantazione

La decantazione è una tecnica di separazione che consente di separare due sostanze di un miscuglio eterogeneo per mezzo della forza di gravità.

La decantazione viene utilizzata soprattutto per la separazione di miscugli eterogenei solido-liquido, ma può essere applicata anche per la separazione di due liquidi immiscibili a diversa densità o di miscugli gas-solido.

Nel caso di miscele eterogenee solido-liquido, la decantazione consiste nel lasciar depositare sul fondo di un recipiente il solido sino a quando tutto il liquido sovrastante risulti limpido.

Si versa con precauzione il liquido in un altro contenitore (es. becher, beuta), senza agitare, facendolo scorrere lungo una bacchettina di vetro.

decantazione

Dispositivo per la decantazione

Quando è rimasto poco liquido all'interno del recipiente contenete il solido, si aggiunge altra acqua, si lascia depositare il solido e si procede nuovamente al travaso.

Si potrebbe ottenere la separazione del liquido, anzichè con il travaso, mediante cauta aspirazione con pipetta Pasteur.

Una tecnica di separazione simile alla decantazione ma molto più veloce in quanto per separare il miscuglio sfrutta la forza centrifuga è la centrifugazione.

Vantaggi e svantaggi della decantazione

Il vantaggio della decantazione è che per essere eseguita non richiede particolari attrezzature.

Gli svantaggi sono che la decantazione è il più delle volte molto lenta e che si può ottenere solo una separazione grossolana dei due componenti il miscuglio. Permette inoltre solo la separazione di solidi di grossa granulometria.

Il processo di decantazione dei fanghi avviene in opportuni recipienti denominati decantatori.

Studia con noi