chimica-online.it

Calorimetria

Che cos'è la calorimetria?

La calorimetria è una branca della termologia che si occupa di studiare i metodi di misura delle quantità di calore coinvolte in trasformazioni fisiche o in reazioni chimiche.

Le quantità di calore coinvolte durante queste trasformazioni vengono determinate partendo da un principio fondamentale: in un sistema termicamente isolato, la quantità di calore rimane costante. Su tale principio si basa dunque la calorimetria.

In calorimetria particolare importanza riveste la determinazione delle entalpie di formazione dei composti chimici da misure dei calori di reazione.

La calorimetria si occupa infine anche dello studio e della determinazione del calore specifico delle sostanze.

Gli strumenti di lavoro in calorimetria

Lo strumento fondamentale che utilizza la calorimetria è il calorimetro. Esso serve a determinare il calore svolto durante una reazione chimica.

Esistono sostanzialmente due tipi di calorimetro che sono:

  • la bomba calorimetrica;
  • il calorimetro a ghiaccio.

La "bomba calorimetrica" è un calorimetro con cui si determina il calore di combustione di sostanze solide o liquide.

calorimetro

Bomba calorimetrica.

Il "calorimetro a ghiaccio" è basato sul fatto che il volume di una data massa di ghiaccio è maggiore del volume della stessa massa di acqua liquida.

calorimetro a ghiaccio

Calorimetro a ghiaccio.

Studia con noi