chimica-online.it

Brinamento

Passaggi di stato: il brinamento

Il brinamento è il passaggio di una sostanza direttamente dallo stato aeriforme allo stato solido senza passare attraverso lo stato liquido.

L'origine del nome di questo passaggio di stato deriva da "brina" termine con cui viene indicato il deposito di cristalli di ghiaccio in forma di aghetti bianchi o semitrasparenti che si formano sull'erba o sulla vegetazione in determinate condizioni atmosferiche, prodotto solitamente per congelamento delle goccioline di rugiada.

brinamento

Fenomeno del brinamento

In altre parole il nome brinamento dato a questo cambiamento di stato vuol richiamare il fenomeno naturale della brina (passaggio del vapor d'acqua contenuto nell'atmosfera direttamente a ghiaccio, nelle opportune condizioni di temperatura e pressione, condizioni che risultano nella figura seguente).

diagramma di stato dell'acqua

Diagramma di stato dell'acqua

Talvolta la brina proviene dal congelamento della rugiada che a sua volta proviene dalla condensazione dell'umidità atmosferica nelle vicinanze del suolo durante il raffreddamento di questo per l'irraggiamento termico notturno (il suolo, durante la notte restituisce il calore solare assorbito durante il giorno).

In natura, quando è che si ha il brinamento?

Rugiada e brina si formano più facilmente nelle notti serene: le nubi infatti ostacolano la dispersione del calore irradiato dal suolo e di conseguenza ne riducono il raffreddamento.

Nella lingua inglese il termine brinamento viene indicato come "solidification" o anche come "reposition" o "desublimation", termini che in italiano non trovano una vera e propria traduzione.

Studia con noi