chimica-online.it

Bombola

Bombola per gas

Una bombola è un recipiente metallico trasportabile in pressione atto a contenere sostanze che, a pressione e a temperatura ambiente, sono allo stato di gas.

All'interno della bombola il contenuto può trovarsi sia allo stato di gas compresso sia allo stato liquido.

Le bombole sono realizzate con forme, materiali e dimensioni diverse, variabili a seconda dell'impiego a cui sono destinate.

Sono munite superiormente di una valvola per l'apertura e la chiusura del flusso di regolazione del gas e, se nuove, di un sigillo di garanzia.

Solitamente sono costruite in acciaio al cromo molibdeno o in particolari leghe di alluminio e hanno forma cilindrica. L'utilizzo di questi materiali permette di ottenere bombole con peso ridotto utilizzabili anche per impieghi particolari (come ad esempio le bombole per subacquei, o le bombole per metano da autotrazione).

Anche le pressioni interne alle bombole sono molto variabili e sono comprese tra valori di pochi bar (gas liquido) fino a più di 300 bar.

Per una rapida identificazione, l'ogiva superiore è colorata con un colore diverso a secondo del gas che contiene.

Parti di una bombola.

Etichetta di una bombola

Il gas contenuto nella bombola è identificato da una etichetta nella quale viene indicato:

  • il numero ONU;
  • il nome del gas;
  • nome, indirizzo e numero di telefono del fabbricante o del distributore del gas;
  • i simboli di pericolo;
  • le frasi di rischio;
  • i consigli di prudenza;
  • il numero CE.

etichetta di una bombola

Facsimile dell'etichetta di una bombola.

Bombole e norme di sicurezza

Anche in questo ambito la sicurezza è fondamentale e prioritaria, pertanto devono essere effettuati collaudi periodici da enti statali alla scopo di certificare la resistenza delle bombole alla pressione.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Studia con noi