chimica-online.it

Costante acida

Costante acida: teorie e spiegazioni

Vuoi sapere che cosa è la costante acida?

Vuoi sapere cosa rappresenta la costante acida?

Se si continua pure con la lettura dell'articolo.

In questa pagina del sito parleremo infatti della costante acida, del suo significato e di come essa è in relazione con la forza di un acido.

La forza di un acido può essere determinata dal valore della sua costante acida.

Consideriamo la dissociazione in acqua di un acido debole, per esempio dell'acido acetico:

ionizzazione acido acetico

e scriviamo la costante di equilibrio della reazione:

costante di equilibrio dell'acido acetico

da cui:

Keq acido acetico

N.B. con le parentesi quadre [-] viene indicato il valore della molarità o concentrazione molare della specie dentro questo tipo di parentesi.

Dato che l'acido acetico, essendo un acido debole è poco dissociato, la quantità di acqua che da esso accetta protoni è tanto piccola che la concentrazione all'equilibrio dell'acqua si può ritenere uguale a quella iniziale.

Quindi il prodotto tra Keq e [H2O] si può considerare costante e lo si indica con Ka.

Pertanto la formula precedente può essere scritta nel seguente modo:

costante acida

La costante Ka è detta costante di ionizzazione acida (dell'acido acetico nel caso specifico).

Costante di ionizzazione acida

Per un generico acido HA che si dissocia secondo il seguente equilibrio:

ionizzazione acido debole

possiamo scrivere:

costante acida

Quanto più l'acido è debole, cioè quanto più l'equilibrio della reazione di dissociazione è spostato a sinistra, tanto più piccolo è il valore della sua costante acida Ka.

In altre parole, il valore della costante acida Ka è la misura della forza di un acido: tra due acidi, il più forte è quello che ha la costante acida più grande.

Nel caso di acidi poliprotici, dato che la dissociazione avviene per gradi, si hanno costanti acide di prima, seconda, terza,..... dissociazione.

Per l'acido fosforico che è un acido debole, si ha:

prima dissociazione

seconda dissociazione

terza dissociazione

e per ciascuna di esse la costante acida ha un determinato valore diverso dagli altri due.

Costante di ionizzazione basica

Se si considera la reazione dell'ammoniaca in acqua:

ammoniaca con acqua

e si ripete il ragionamento fatto per l'acido acetico, si ottiene:

costante ionizzazione basica

La costante Kb è detta costante basica (dell'ammoniaca nel caso specifico). Analogamente a quanto detto sugli acidi, tanto più debole è la base, tanto più piccolo è il valore della sua costante basica.

Esercizi sul pH

Li trovi al seguente link: esercizi sul pH.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la definizione e il significato di acido?

Studia con noi