chimica-online.it

Infusori

Che cosa sono gli infusori?

Gli infusori, così chiamati perché si trovano in abbondanza negli infusi di fieno, sono una classe del tipo Protozoi che comprende animali unicellulari mobili mediante ciglia presenti durante tutta la vita (Infusori Ciliati) o solo durante lo stadio giovanile (Infusori Acineti).

Morfologia

La cellula degli Infusori è molto complessa e differenziata, tanto che alcuni autori considerano questi Protozoi non organismi unicellulari ma piuttosto organismi acellulari.

Essa ha forma ben definita ed è protetta da una pellicola rigida detta cuticola.

Nei Ciliati e nei giovani Acineti la cellula si presenta rivestita più o meno completamente da corti prolungamenti chiamati ciglia.

Sono presenti due nuclei: macronucleo, importante nei fenomeni vegetativi, micronucleo, che serve nella riproduzione.

Riproduzione

La riproduzione degli Infusori avviene sia agamicamente sia sessualmente: la prima avviene per scissione longitudinale, la seconda, di gran lunga più interessante, avviene solo in condizioni avverse di ambiente per cui può essere indotta sperimentalmente in coltura.

Ecologia e distribuzione

Gli Infusori vivono prevalentemente in acqua dolce di tutto il globo; solo poche specie vivono nell'ambiente marino.

Possono essere liberi o sessili; se liberi, rappresentano una parte considerevole del plancton.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Cosa sono i cianobatteri?

Quali sono le funzioni e la struttura dei batteri?

Qual è la funzione dei plasmidi?

Che cosa è la bufotossina?

Cosa si intende per streptococco?

Che cos'è la chemiosintesi batterica

Studia con noi