chimica-online.it

Differenza tra api e vespe

Qual è la differenza tra api e vespe?

Vuoi sapere che cosa sono le api e che cosa sono le vespe?

Vuoi conoscere la differenza tra api e vespe?

Se si, continua pure con la lettura dell'articolo.

Api e vespe sono due insetti che vengono spesso confusi; in realtà, pur essendo simili nell'aspetto, hanno importanti differenze.

Innanzitutto la colorazione del corpo, per entrambi nera e gialla, anche se i colori della vespa sono più sgargianti.

Sempre per quanto riguarda l'aspetto fisico, le vespe hanno la zona tra il torace e l’addome più stretta; le api inoltre - a differenza delle vespe che non sono pelose - hanno peli su quasi tutto il corpo.

ape e vespa

Le femmine delle vespe sono munite di un aculeo velenoso che utilizzano per difesa quando si sentono minacciate; la puntura dell'aculeo è dolorosa e in alcuni casi pericolosa in quanto in grado di scatenare importanti forme allergiche.

Anche le api sono dotate di un aculeo la cui puntura può essere molto dolorosa; però, a differenza delle vespe che sopravvivono dopo l'aggressione, le api muoiono pochi minuti dopo avere inferto la puntura; è per questo motivo che le api sono molto meno propense - rispetto alle vespe - ad usare il proprio pungiglione.

Un'altra importante differenza tra api e vespe è che le api si nutrono esclusivamente di polline e nettare che raccolgono dai fiori mentre le vespe si cibano anche di piccoli insetti.

Tutti sanno inoltre che le api sono gli impollinatori per eccellenza ma in pochi sanno che anche le vespe possono avere un piccolo ruolo in tal senso.

Infine ricordiamo che i nidi delle vespe sono costituiti impastando del legno con la saliva mentre i nidi delle api sono costituiti da una sostanza derivata della cera, frutto della loro dieta.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è il significato di fauna?

Vuoi sapere di cosa si nutrono i serpenti?

Come si chiamano i versi degli animali?

Che cos'è la fauna terrestre?

Studia con noi