chimica-online.it

Candeggina e acido muriatico

Cosa succede se si mescola la candeggina con l'acido muriatico?

In ambito domestico vengono quotidianamente usate soluzioni concentrate sia di acido cloridrico (o acido muriatico) che soluzioni di ipoclorito di sodio (o candeggina).

Candeggina e acido muriatico sono già da sole sostanze pericolose in quanto corrosive ed irritanti; devono essere maneggiate con cura e con le dovute precauzioni (ad esempio usando guanti in plastica e areando i locali).

Molte massaie nell'intento di ottenere un'azione detergente più efficace commettono il grosso errore di mescolare insieme queste due sostanze.

Mescolare candeggina e acido muriatico è una operazione molto pericolosa specialmente se eseguita in locali non areati.

Vediamo il motivo.

In soluzione acquosa l'ipoclorito di sodio è dissociato nel seguente modo:

NaClO → Na+ + ClO-

mentre l'acido cloridrico è ionizzato nel seguente modo:

HCl → H+ + Cl-

In ambiente acido, tra gli ioni cloruro (Cl-) dell'acido cloridrico e gli ioni ipoclorito (ClO-) dell'ipoclorito di sodio avviene la seguente reazione:

Cl- + ClO- + 2 H3O+ → Cl2 + 3 H2O

Come è possibile notare dall'equazione chimica, uno dei due prodotti della reazione è cloro, un gas giallognolo di odore pungente.

cloro

Cloro

Il cloro è una sostanza tossica e corrosiva che irrita le vie respiratorie e le mucose.

Gli effetti di questo gas sulla salute umana dipendono comunque dalla durata e dalla frequenza dell'esposizione.

Studia con noi