chimica-online.it

Coefficiente di prestazione di un frigorifero

Calcolo del coefficiente di prestazione di un frigorifero

Qual è il COP massimo raggiungibile da una macchina frigorifera che opera tra le temperature di 0°C e 27°C?

Svolgimento dell'esercizio

L'esercizio propone il calcolo del COP massimo raggiungibile da una macchina frigorifera che opera tra le temperature di 0°C e 27°C.

Il limite superiore del rendimento di una macchina frigorifera è il COP di un frigorifero che operi secondo un ciclo reversibile e quindi rappresenta una macchina ideale.

Il coefficiente di prestazione (COP) di un frigorifero (dall’inglese Coefficient Of Perfomance) è definito come il rapporto tra il calore sottratto all’ambiente da refrigerare (di segno negativo) ed il lavoro subito (negativo anch’esso):

COP = Qass / L

Attraverso semplici passaggi matematici è possibile dimostrare che il COP è pari a:

COP = T1 / (T2-T1)

in cui T1 è la temperatura assoluta più bassa mentre T2 è quella più alta; esso - come detto - rappresenta il limite superiore del rendimento di una macchina frigorifera ideale.

Più è alto il valore del COP più la macchina frigorifera risulta efficiente.

Determiniamo le temperature in Kelvin:

T1 = 0 +273 = 273 K

e

T2 =27+273 = 300 K

Sostituendo i dati in nostro possesso alla formula:

COP = T1 / (T2-T1)

si ha che:

COPmax = 273/(300-273) = 10,1

Pertanto il valore del COP massimo raggiungibile da una macchina frigorifera che opera tra le temperature di 0°C e 27°C è pari a 10,1.

Link correlati:

Calcolo del coefficiente di prestazione di una pompa di calore

Studia con noi