chimica-online.it

Calcolo della sezione di un condotto

Esercizio sul calcolo della sezione di un condotto

In un condotto scorrono 7,2 m3 di acqua all’ora alla velocità costante di 1 m/s.

Determinare la sezione del condotto sapendo che essa si mantiene costante lungo tutta la conduttura.

Svolgimento dell'esercizio

L'esercizio propone il calcolo della sezione di un condotto sapendo che al suo interno scorrono 7,2 m3 di acqua all’ora alla velocità costante di 1 m/s.

Si definisce portata Q di un fluido, il volume che attraversa la sezione di un condotto nell’unità di tempo:

Q = volume / tempo

Ma il volume di fluido non sarà altro che la sezione A del conduttore per lo spostamento orizzontale d del fluido lungo il condotto.

Visto che il fluido si muove a velocità costante v allora tale spostamento sarà pari al prodotto della velocità v per il tempo t:

portata di un fluido

Possiamo dunque uguagliare il rapporto tra il volume V di fluido che scorre nel condotto rispetto al tempo t e il prodotto della sezione A per la velocità:

V / t = A ∙ v

Per cui la sezione A sarà pari a:

A = (V ∙ v) / t

Esprimiamo il tempo di 1 h in secondi:

t = 1 h = 3600 s

Sostituendo i dati in nostro possesso si ha che:

A = (7,2 ∙ 1) / 3600 = 0,002 m2 = 20 cm2

Altro esercizio

Un tubo per innaffiare ha un diametro interno di 2 cm e in esso scorre acqua alla velocità di 1 m/s.

Nella parte finale del tubo in cui l’acqua esce fuori, sono presenti 24 fori a sezione circolare ognuno dei quali ha un diametro di 1,2 mm.

Determinare la velocità di fuoriuscita dell’acqua dal tubo.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: condotto a sezione variabile.

Studia con noi