chimica-online.it

Inchiostro simpatico

Come si prepara e come funzione un inchiostro simpatico

L'inchiostro simpatico (chiamato anche inchiostro criptografico), è un inchiostro che serve per tracciare segni che diventano visibili solo con il calore o con l'impiego di agenti chimici.

Gli inchiostri simpatici sono in genere soluzioni incolori di alcuni sali metallici, ed a seconda del sale usato si hanno inchiostri simpatici neri, azzurri e verdi.

Gli inchiostri simpatici più semplici sono quelli ottenuti con succhi di limone, cipolla, aglio o acqua zuccherata che con il calore si alterano assumendo una tinta giallastra.

Come funziona un inchiostro simpatico

Per ottenere un inchiostro simpatico basta seguire questi tre semplici passaggi.

Prendi un limone e spremilo all'interno di un contenitore come ad esempio un bicchiere.

inchiostro simpatico

Intingi un cotton fioc all'interno del succo di limone e su un foglio di carta bianco scrivi la tua "frase segreta".

inchiostro simpatico 2

Per leggere la frase appena scritta avvicina il foglio ad una fonte di calore (come ad esempio alla fiamma di una candela o al bulbo di una lampadina accesa). Stai attento però a non scottarti.

Il calore somministrato provoca la parziale carbonizzazione del succo di limone, che compare quindi come una traccia giallastra.

inchiostro simpatico 3

Quali altre sostanze possono essere utilizzate come inchiostri simpatici?

Oltre al classico succo di limone può essere utilizzato come inchiostro simpatico anche una soluzione di nitrato d'argento (o acetato di piombo) che, a contatto con vapori di acido solfidrico diventa nero per formazione di solfuro; caratteri neri si ottengono anche con una soluzione molto diluita (3-5%) di acido solforico quando la carta venga esposta al calore.

I caratteri tracciati su un foglio di carta bianco da una soluzione diluita di solfato di rame diventano azzurri per azione di vapori di ammoniaca. In modo analogo si comportano soluzioni diluite di sali di cobalto (cloruro, acetato, nitrato).

Con cloruro ferrico si ottengono con il calore segni gialli.

Una scrittura rossa si può avere con una soluzione alcoolica di fenolftaleina adoperando come rivelatore una soluzione alcalina (ad esempio una soluzione di ammoniaca).

Le scritture ottenute con gli inchiostri segreti possono però essere lette con la luce di Wood che li rende fluorescenti.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è il latte di calce?

Studia con noi