chimica-online.it

Stampatello minuscolo

Tratti distintivi dello stampatello minuscolo

Lo stampatello minuscolo (o stampato minuscolo) è un carattere di scrittura le cui lettere sono composte unicamente da aste e da cerchi:

a , b , c , d , f, g , h , i , l , m , n , o , p , q , r , s , t , u , v , z.

Le lettere sono scritte staccate l'una dall'altra, pertanto la parola conserva la divisione delle lettere al suo interno.

Rispetto ad altri caratteri di scrittura come ad esempio lo stampato maiuscolo, lo stampatello minuscolo richiede notevole impegno percettivo in quanto le sue lettere presentano notevoli differenze nella forma dello spazio occupato.

Ciò è evidenziato nella figura seguente:

stampato minuscolo

Nel complesso lo stampatello minuscolo è un carattere di scrittura che risulta fluido; richiede però notevoli capacità di differenziazione e di riconoscimento dei seguenti parametri:

  • lungo/corto (esempio m/n)
  • davanti/dietro (esempio b/d)
  • alto/basso (esempio: a/d)
  • sopra/sotto il rigo (esempio q/b)

Questa cosa non è di poco conto in quanto è necessario ricorrere a valutazioni percettive di altezza/lunghezza , destra/sinistra , sopra e sotto il rigo.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è il tasto shift sulla tastiera del computer?

Qual è il tasto shift sul MAC?

Studia con noi