chimica-online.it

Provetta

Descrizione e funzionamento della provetta

Le provette o tubi da saggio sono costitutite da un tubicino sottile chiuso ad una estremità.

Hanno diametri compresi tra i 10 e i 20 mm e lunghezze comprese tra 10 e 20 cm.

Vengono utilizzate per svolgere al loro interno reazioni chimiche condotte su piccole quantità di sostanza e osservarne lo sviluppo.

Le reazioni possono essere svolte sia a freddo che a caldo. In quest'ultimo caso è consigliato vivamente di manipolare le provette con le apposite pinze di legno.

Quando la provetta viene portata alla fiamma di un becco Bunsen utilizzando, come si è detto, le apposite pinze, il riscaldamento deve essere effettuato con cautela, posizionando la provetta in obliquo e facendo in modo che la fiamma sia diretta sulla parete inferiore della provetta piuttosto che sul fondo, avendo cura di muoverla dolcemente in modo tale da rendere omogeneo il riscaldamento.

provette

Provette

 

Provette da centrifuga

Le provette da centrifuga sono più spesse delle normali provette e hanno il fondo di forma tronco-conica.

provetta da centrifuga

Provetta da centrifuga

Vengono utilizzate nel processo di separazione chiamato centrifugazione.

Studia con noi