chimica-online.it

H2O2 numero di ossidazione

Quali sono i numeri di ossidazione dell'idrogeno e dell'ossigeno in H2O2?

Il numero di ossidazione è uno dei concetti fondamentali della chimica generale; a seconda del composto preso in considerazione, il numero di ossidazione viene determinato in modo diverso.

Nel caso di un composto covalente, come ad esempio in H2O2 (perossido di idrogeno o acqua ossigenata), il N.O. corrisponde alla carica elettrica che un elemento assumerebbe se gli elettroni di legame fossero assegnati all'atomo più elettronegativo.

Fatta questa breve introduzione vediamo quali sono i numeri di ossidazione dell'idrogeno e dell'ossigeno in H2O2.

Quali sono i numeri di ossidazione in H2O2?

Regola generale vuole che l'ossigeno nei composti ha numero di ossidazione -2. Le eccezioni riguardano i perossidi, come H2O2 o Na2O2 dove l'ossigeno presenta numero di ossidazione - 1, e nei composti con il fluoro in cui l’ossigeno presenta numero di ossidazione + 2 (es. F2O).

Pertanto, in base a quanto detto, in H2O2 l'idrogeno assume numero di ossidazione +1 e l'ossigeno assume numero di ossidazione -1.

Ma come possiamo assegnare i numeri di ossidazione ad H e O in H2O2?

Per assegnare i numeri di ossidazione di H e di O in H2O2 bisogna inizialmente studiare la struttura della molecola.

La struttura del perossido di idrogeno, ormai ben conosciuta, ha costituito argomento di numerosi lavori e discussioni: oggigiorno sappiamo che è costituita da due atomi di ossigeno (legati tra loro da singolo legame covalente) ciascuno dei quali è legato ad un atomo di idrogeno.

struttura dell'acqua ossigenata

Tenendo conto della definizione di numero di ossidazione è facile comprendere che l'ossigeno assumerà numero di ossidazione positivo quando sarà legato ad atomi con elettronegatività più alta della sua, mentre assumerà numero di ossidazione negativo quando sarà legato ad atomi con elettronegatività più bassa.

Tra i due atomi di ossigeno non c'è attribuzione del numero di ossidazione (hanno chiaramente la stessa elettronegatività), mentre in ciascuno dei due legami H-O, si ha che l'ossigeno, più elettronegativo, assume numero di ossidazione -1 mentre l'idrogeno, meno elettronegativo, assume numero di ossidazione +1.

Pertanto, in base a quanto detto, in H2O2 l'ossigeno assume numero di ossidazione -1 mentre l'idrogeno assume numero di ossidazione +1.

Numeri di ossidazione di H e O in H2O2

Numeri di ossidazione di H e O in H2O2.

La somma algebrica dei numeri di ossidazione di tutti gli atomi di un composto neutro deve essere uguale a zero. Ciò vale anche per l'H2O2, che è un composto neutro: si hanno infatti due cariche negative (relative ai due atomi di O ciascuno dei quali ha carica -1) e due cariche positive (relative ai due atomi di H ciascuno dei quali ha carica +1).

Lo stato d'ossidazione -1 dell'ossigeno in H2O2 è uno stato intermedio tra gli stati 0 e -2, e pertanto il perossido di idrogeno può funzionare sia da ossidante sia da riducente.

Link correlati:

Ti serve una tavola periodica con numeri di ossidazione?

Calcolo del numero di ossidazione dell'azoto in HNO3

Quali sono i numeri di ossidazione dell'idrogeno?

Vuoi conoscere le regole per assegnare il numero di ossidazione?

In chimica cosa si identifica con il simbolo N2?

Tavola il formato pdf stampabile

Studia con noi