chimica-online.it

Formula chimica del sale

Qual è la formula chimica del sale da cucina?

La formula chimica di una sostanza indica quali elementi chimici costituiscono una molecola e quanti atomi di ciascun elemento sono presenti.

Tale formula chimica ci dà informazioni di tipo qualitativo e informazioni di tipo quantitativo.

Le informazioni di tipo qualitativo che possiamo ricavare dalla formula chimica è conoscere da quali tipi di elementi il composto è formato.

Le informazioni di tipo quantitativo si ricavano analizzando i numeri in basso a destra del simbolo di ogni elemento. Tali numeri sono chiamati indici numerici ed indicano il numero di atomi di ciascun elemento presenti nella molecola.

Qual è la formula chimica del sale?

Passiamo ora ad analizzare la formula chimica del sale. In realtà di sali ne esistono di molti tipi ma il più comune è sicuramente il sale da cucina. Pertanto diamo per scontato che tu stia cercano la formula chimica del sale da cucina.

Il sale da cucina, noto anche come cloruro di sodio, ha la seguente formula chimica: NaCl.

Ciò significa che il composto NaCl è costituito da sodio e da cloro e che questi due atomi sono presenti nel rapporto 1 :1.

E' importante sottolineare il fatto che il cloruro di sodio non è costituito da molecole in quanto è un composto ionico; ciò significa che forma cristalli ionici, ovvero composti costituiti da un gran numero di ioni legati fra loro da attrazioni elettrostatiche, a costituire un reticolo cristallino.

cristallo ionico del cloruro di sodio

Reticolo cristallino del cloruro di sodio Na+Cl-

Nei composti ionici, dunque, la formula chimica non descrive una struttura molecolare, ma è una rappresentazione di comodo, che indica la proporzione esistente nel cristallo tra ioni positivi e negativi (formula minima).

Nel caso del cloruro di sodio NaCl tale proporzione è di 1:1.

cubico facce centrate

Reticolo cristallino del cloruro di sodio.

Ti potrebbe interessare:

Studia con noi