chimica-online.it

Da massa a peso

Convertire la massa in peso

Se vuoi sapere come trasformare la massa in peso sei nel posto giusto. Facciamo però prima una breve introduzione a queste due grandezze.

Massa e peso sono due grandezze fisiche che nella vita quotidiana vengono confuse facilmente quando invece, in realtà, sono due grandezze ben distinte.

Massa

In passato la massa si definiva come la quantità di materia che costituisce un corpo. Più rigorosa è la definizione che ne dà la fisica: la massa di un corpo è la misura della sua inerzia, cioè della resistenza che il corpo oppone a tutte le variazioni del suo stato di quiete o di moto.

La massa di un corpo è una costante propria del corpo stesso infatti il suo valore non varia nè al variare della posizione del corpo nello spazio (in qualsiasi luogo la massa di un oggetto resta sempre la stessa), nè al variare della temperatura del corpo.

L'unità di misura della massa è il chilogrammo-massa o semplicemente chilogrammo (Kg).

Peso

Il peso di un corpo (o forza-peso) è invece la forza con cui un corpo viene attratto dalla Terra (forza di gravità).

La forza peso (scritta nella sua forma scalare) si calcola con la seguente formula:

peso newton

in cui:

Quindi, per trasformare la massa in peso è sufficiente moltiplicare il valore della massa espressa in kg per il valore 9,8 m/s2.

Esempio: come convertire la massa in peso

Quanto pesa un corpo di massa 2500 g?

Svolgimento dell'esercizio

Trasformiamo la massa in chilogrammi:

2500 g = 2,5 kg

La formula da applicare è la seguente (per info si veda: formula del peso):

P = m · g

Sostituiamo i dati in nostro possesso:

P = 2,5 kg · 9,8 m/s2 = 24,5 N

Quindi un corpo di massa 2,5 kg ha un peso di 24,5 N.

Volendo essere più precisi

In realtà il valore di g cambia da un posto all'altro e varia al variare dell'altitudine.

Per esempio, a Venezia g vale 9,806 m/s2, mentre a Cortina d'Ampezzo, che rispetto a Venezia si trova sulla stessa latitudine ma a 1638 metri di altezza sul livello del mare, g vale 9,802 m/s2 assumendo quindi un valore leggermente inferiore rispetto a Venezia.

Il valore di g dipende quindi dalla distanza dal centro della Terra: tenendo conto che la Terra non è una sfera perfetta ma un ellissoide schiacciato ai poli, il peso di un oggetto è massimo ai poli (g = 9,832 m/s2) e minimo all'equatore (g = 9,780 m/s2). All'equatore quindi il peso di un corpo si riduce di 1/193 rispetto al polo.

Pertanto nella formula impiegata per calcolare il peso dalla massa, al valore di g andrebbe sostituito il valore esatto per la località interessata.

Ricordiamo però che negli esercizi svolti nella scuola secondaria superiore a "g" viene solitamente sostituito il valore 9,8 m/s2.

Ti potrebbe interessare

Studia con noi