chimica-online.it

Calore specifico ferro

Quanto vale il calore specifico del ferro?

Il calore specifico del ferro corrisponde alla quantità di energia assorbita (o ceduta) da 1 grammo di ferro durante un aumento (o una diminuzione) di temperatura di 1°C.

Quanto vale il calore specifico del ferro?

Il calore specifico può essere espresso sia in

J/(g ·°C)

che in

cal/(g ·°C).

Vi diamo entrambi i valori con entrambe le unità di misura; essi si discostano in quanto vale la relazione 1 cal = 4,186 J:

Cs = 0,444 J / (g ·°C)

Se il calore specifico del ferro viene espresso in cal/(g ·°C), esso vale:

Cs = 0,106 cal / (g ·°C)

Pertanto, per aumentare la temperatura di 1 grammo di ferro di 1°C, occorrono 0,444 J ovvero 0,106 cal.

Nella seguente tabella sono riportati i calori specifici di alcuni materiali.

calore specifico rame

Come è possibile notare, il calore specifico del ferro è inferiore al calore specifico dell'alluminio, pertanto è sufficiente meno calore per innalzare di 1°C la temperatura di 1 g di ferro.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

tabella calori specifici

unità di misura del calore specifico

calore specifico acciaio

calore specifico ghiaccio

calore specifico ottone

calore specifico piombo

Studia con noi