chimica-online.it

Calcolo percentuale per mille - calcolo permillare

Come si esegue il calcolo percentuale per mille - calcolo permillare?

In questa pagina del sito , tramite semplici esempi, spiegheremo come si effettua il calcolo permillare, chiamato erroneamente calcolo percentuale per mille?

Partiamo proprio dalla fine e vediamo di interpretare correttamente un dato espresso in termini permillari.

Supponiamo di leggere in un libro di zoologia che, in una popolazione di mammiferi, il 450‰ è di sesso femminile.

Il simbolo ‰ indica che il dato complessivo dei mammiferi è riferito a 1000 esemplari.

Ciò significa che su 1000 mammiferi, 450 sono di sesso femminile, mentre i restanti (1000 - 450 = 550) sono di sesso maschile.

Facciamo un altro esempio.

Supponiamo di avere letto in un libro di scienze che il grado di salinità di un'acqua marina è del 35‰.

In base a quanto abbiamo detto prima sappiamo che su 1000 g di acqua marina, 35 g sono di sale.

Come si esegue il calcolo permillare?

Spieghiamo ora, tramite un semplice esempio, come viene effettuato il calcolo permillare.

Supponiamo di leggere in un libro di fisica che una barra metallica è lunga 30 cm. Riscaldando questa barretta metallica, la sua lunghezza aumenta del 20‰.

Si vuole determinare la lunghezza finale della barretta metallica.

Il dato 20‰ ci dice che se la barra metallica fosse lunga 1000 cm, la sua lunghezza aumenterebbe di 20 cm; ma la nostra barra metallica è invece lunga appena 30 cm.

Per determinare di quanto la barretta si allunga, impostiamo la seguente proporzione:

1000 : 20 = 30 : X

Spiegazione della proporzione: se su 1000 cm la barra si allunga di 20 cm, allora, visto che la barra è lunga appena 30 cm, si allunga di X, valore incognito.

Da cui:

X = (20 · 30) : 1000 = 0,6 cm

che rappresenta di quanto si è allungata la barretta. La lunghezza finale della barretta sarà quindi pari alla somma tra la sua lunghezza iniziale e il valore dell'allungamento, quindi:

30 + 0,6 = 30,6 cm

L'8x100

Il calcolo permillare viene applicato nella quota dell'otto per mille (8‰, spesso abbreviato in 8xmille) che ciascun contribuente italiano può destinare a una confessione religiosa.

Pertanto una quota dell'8‰ del gettito fiscale del contribuente viene donato al prescelto soggetto beneficiario (Stato, Chiesa cattolica, Unione delle Chiese metodiste e valdesi, Chiesa evangelica luterana in Italia, ecc.).

Per calcolare l'8 per mille dell'IRPEF si deve dividere il corrispettivo dell'IRPEF da pagare per 1000 e moltiplicare il risultato per 8.

Così, ad esempio, se il corrispettivo dell'IRPEF è pari a 2500 euro, la quota da versare è pari a 2o euro, infatti:

Esempio di calcolo permillare

Link correlati:

Come si effettua il calcolo percentuale tra due numeri?

Vuoi sapere come fare la media dei voti?

Quali sono le formule inverse dello sconto percentuale?

Vuoi sapere come si calcola la percentuale di aumento?

Vuoi sapere come si calcola la percentuale sulla calcolatrice?

Studia con noi