chimica-online.it

Buretta

Funzionalità e utilizzo della buretta

Tra le varie attrezzature in uso nei laboratori di chimica rivestono una notevole importanza le burette.

Le burette sono lunghi tubi di vetro cilindrici del volume medio di 50 mL, graduati in decimi di millimetro.

Sono muniti nella parte inferiore di un rubinetto mentre la numerazione inizia all'estremità superiore.

La parte del tubo posta dietro la calibrazione è solitamente provvista di una striscia longitudinale blu su sfondo bianco chiamata "banda di Schellbach" utile per eseguire correttamente letture del volume del liquido.

burette

Buretta.

Come si usa la buretta

La buretta deve essere inizialmente fissata, a circa 2/3 della sua lunghezza, all'asta metallica mediante pinze a morsetto.

burette pinze sostegno

Assicurarsi che il rubinetto, posto nella parte inferiore della buretta sia completamente chiuso.

Utilizzando un imbuto, versare lentamente il liquido all'interno della buretta sino ad arrivare quasi sino all'orlo superiore cercando di evitare la formazione di bollicine all'interno del liquido.

Se queste si vengono a formare, bisogna staccarle picchiettando ripetutamente e delicatamente la buretta.

Le bollicine, staccandosi dalle pareti, risaliranno in superficie.

Sistemare un becher sotto la buretta. Aprire rapidamente e completamente il rubinetto in modo che la parte della buretta sottostante il rubinetto si riempia completamente del liquido. In caso contrario, ripetere l'operazione.

Portare il menisco sullo zero della scala graduata spillando o rabboccando il liquido all'interno della buretta. L'esecuzione della lettura deve essere fatta in corrispondenza della parte inferiore del menisco. Evitare errori di parallasse posizionando lo sguardo all'altezza del menisco.

Se sulla buretta è presente la "banda di Schellbach", la lettura deve essere fatta in corrispondenza del punto di incontro delle due frecce che si vengono a creare.

banda di Schellbach

Aprire lentamente il rubinetto ed erogare il liquido fino al valore desiderato.

Ripetere la lettura della buretta.

Ti potrebbe interessare

Studia con noi