chimica-online.it

Differenza tra abete e pino

Qual è la differenza tra abete e pino?

Abeti e pini sono un genere di alberi e arbusti sempreverdi, appartenenti alla famiglia Pinaceae.

A differenza dell'abete, presente nei nostri territori solo in alta quota, il pino lo si può trovare sia nelle zone alpine che in quelle costiere.

Abeti e pini vengono spesso confusi, ma tra i due tipi di alberi vi sono profonde differenze. Vediamo quali.

Quali sono le differenze tra abete e pino?

La prima cosa che salta all'occhio è la simmetria dell'abete. L'abete presenta un unico tronco diritto, con i rami che crescono secondo uno schema a spirale; i rami sono estremamente regolari e la chioma dell'albero è a forma di cono o di guglia; tale regolarità è molto meno comune nei pini.

abete e pino

A destra un abete, a sinistra un pino.

La differenza più importante tra queste due conifere sempreverdi risiede comunque negli aghi (ovvero le foglie).

Gli aghi del pino sono lunghi una decina di centimetri e sono riuniti in ciuffi che - nelle piante adulte - non sono inseriti direttamente nel ramo ma su corti rametti detti brachiblasti.

Gli aghi dell'abete sono invece disposti singolarmente sui rami e sono molto più corti.

Foglie di un pino (a sinistra) e di un abete (a destra).

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la differenza tra albergo e hotel?

Qual è la differenza tra hotel e motel?

Qual è la differenza tra anguria e cocomero?

Che cos'è l'orticoltura?

Che cos'è e come è strutturato un altopiano?

Studia con noi