chimica-online.it

Tipi di formaggio

Classificazione e tipi di formaggio

Esistono in commercio vari tipi di formaggi che possono essere distinti in base a diversi criteri.

Uno di questi riguarda il tipo di pasta, che suddivide i formaggi in:

1) formaggi a pasta fresca

- prodotti da latte pastorizzato;

- nessun tipo di stagionatura.

Questi sono: petit suisse, fioroni, gervais, cottage cheese, caprini, demi-sel.

2) formaggi a pasta molle

- prodotti da latte pastorizzato o crudo

- stagionatura di 7-60 giorni

Questi sono: crescenza, taleggio, italico, gorgonzola, camembert, roquefort, tomini, robiole, caciotte.

3) formaggi a pasta pressata

- prodotti da latte pastorizzato (crudo, solo per fontina)

- stagionatura di 1-2 mesi

Questi sono: fontina, fontal, edam, gouda, saint paulin, fynbo, samsoe.

4) formaggi a pasta filata

- prodotti da latte pastorizzato o crudo

- stagionatura 0-15 giorni

Questi sono: mozzarella, fior di latte, silanetti e similari.

5) formaggi a pasta dura

- prodotti da latte pastorizzato o crudo

- stagionatura 1-3 mesi

Questi sono: provolone, caciocavallo, ragusano, provola.

- stagionatura 3-24 mesi

Questi sono: grana, asiago, montasio, emmenthal, gruyère, pecorino, canestrato.

Tipi di formaggio in base alla durezza

Un significato pratico e anche tecnologico ha la classificazione dei formaggi secondo la durezza:

molto duri = asiago, parmigiano reggiano;

duri = emmenthal, gruyère, caciocavallo, cheddar;

semiduri = fontina, taleggio, gorgonzola, roquefort, blue;

molli = Bel Paese, camembert, crescenza, robiola.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la differenza tra burro e margarina?

Come si calcola il metabolismo basale?

Che cosa sono gli additivi alimentari?

Che cos'è la noce vomica?

Studia con noi