chimica-online.it

Potenza di una leva

Esercizio sul calcolo della potenza di una leva

Una leva di secondo genere è lunga 120 cm e la resistenza è caratterizzata da una massa di 21 Kg.

Calcolare quale deve essere la potenza da applicare se il braccio della resistenza è 1/3 di quello della potenza

Svolgimento dell'esercizio

Trattandosi di leva di secondo genere, la resistenza si trova tra fulcro e potenza.

La legge per cui la leva è in equilibrio dice che il momento della potenza deve essere uguale a quello della resistenza:

P ∙ bp = R ∙ br

in cui:

  • P è la potenza o forza motrice;
  • bp è il braccio della potenza, ovvero la distanza tra il punto di applicazione della forza ed il fulcro;
  • R è la forza resistente;
  • br è il braccio della forza resistente.

leva di secondo genere

L’esercizio chiede di calcolare il valore della potenza essendo noti:

  • R = 21∙9,8 = 205,8 N (la forza resistente è rappresentata dalla forza peso dovuta alla massa)
  • br = 1/3 ∙ bp

La formula che permette di calcolare P è.

P = (R ∙ br) / bp =(205,8 ∙ 1/3 ∙ bp) / bp = 68,6 N

corrispondenti ad una massa di 7 Kg.

Studia con noi