chimica-online.it

Risalto idraulico

Che cos'è un risalto idraulico?

Vuoi sapere che cos'è il risalto idraulico?

Vuoi sapere in quali condizioni si ha il risalto idraulico?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è il risalto idraulico e quand'è che si ha tale fenomeno.

Il risalto idraulico (noto anche come salto di Bidone) è un fenomeno che caratterizza il passaggio di una corrente a pelo libero dallo stato veloce allo stato lento. La sua manifestazione esterna più evidente consiste in un vortice superficiale prolungato con asse orizzontale di rotazione; il suo aspetto è assai impetuoso e spumeggiante.

Spiegazione del risalto idraulico

Il risalto idraulico venne studiato sperimentalmente in una canaletta di laboratorio dall'idraulico italiano G. Bidone (1781-1839) ed è per questo chiamato salto o risalto di Bidone; già nel XVII secolo però era stato osservato in un torrente e segnalato da un altro celebre idraulico italiano, D. Guglielmini (1655-1710).

Lo stesso Bidone tentò di darne una teoria, ragionando però in maniera erronea perché si appoggiava sul teorema di Bernoulli della conservazione dell'energia meccanica, mentre il risalto è un fenomeno tipicamente dissipativo.

La prima impostazione corretta della teoria del fenomeno, ancor oggi sostanzialmente seguita, va attribuita al francese J. A. C. Bresse (1838); essa è basata sul teorema della quantità di moto, con qualche ipotesi semplificativa, e porta a riconoscere che la somma della spinta idrostatica sulla sezione iniziale e della quantità di moto della massa che l'attraversa nell'unità di tempo deve essere uguale alla somma delle stesse grandezze, relative alla sezione terminale.

Di qui si ha la possibilità di calcolare l'altezza della corrente lenta a valle del risalto quando sia nota quella della corrente a monte o viceversa.

Applicazioni dovute al fenomeno del risalto idraulico

Il risalto può dissipare notevoli potenze e trova per questo applicazione nelle costruzioni idrauliche.

Esso è provocato al termine dei canali di scarico che convogliano la portata delle opere di sfioro degli sbarramenti fluviali, allo scopo di sottrarre alle correnti gran parte della loro potenza prima di reimmetterle negli alvei fluviali, dove altrimenti potrebbero esercitare un'intensa azione erosiva.

Ci si serve perciò, se necessario, di opere speciali dette vasche o bacini di smorzamento.

Risalto idraulico

Risalto idraulico utilizzato per dissipare l'energia di un fiume.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa sono la pressione assoluta e la pressione relativa?

Come si passa da atmosfere a pascal?

Come bisogna procedere per convertire un valore di pressione?

Studia con noi